Newz.it logo

Brevi di cronaca da Reggio Calabria e provincia

Pubblicato in Cronaca da aci: venerdì, 14 gennaio 2011 – 18:37 Stampa questo articolo
112-rc-calopinace
Brevi di cronaca da Reggio Calabria e provincia  | read this item

CARABINIERI

Reggio Calabria. Ieri i carabinieri della compagnia – N.O.R.M. – aliquota radiomobile e i militari del 12° Battaglione Sicilia – compagnia intervento operativo Palermo, hanno arrestato S.M. di 42 anni, per non aver ottemperato al provvedimento di espulsione.

Reggio Calabria. Ieri i carabinieri della compagnia – N.O.R.M. – aliquota radiomobile, hanno arrestato in flagranza di reato per furto aggravato P.A. di 31 anni. Il furto è avvenuto mediante rottura delle placche antitaccheggio e l’utilizzo di una busta schermata in alluminio,  con cui il 31enne aveva tentato appropriarsi di sette profumi per un valore di 540 euro. In seguito a perquisizione domiciliare sono state  rinvenute altre due buste schermate identiche alla precedente con all’interno sette profumi, sottoposti sequestro.

Reggio Calabria. Ieri i carabinieri del Nas, hanno accertato che il punto bar, all’interno di un centro commerciale, del quale risulta titolare A.P., di 41 anni, era stato attivato in assenza della D.I.A e della licenza amministrativa di somministrazione. L’azienda sanitaria provinciale, intervenuta, ne ha disposto l’immediata chiusura.

Caraffa del Bianco. Ieri Z.G. di 54 anni, socio accomandante e gestore della società di smaltimento rifiuti, ha denunciato che un incendio ha danneggiato il camion, adibito alla raccolta di rifiuti solidi urbani, parcheggiato all’esterno della discarica consortile gestita dalla società.

Gioiosa Jonica. Ieri i NAS di Reggio Calabria, a seguito di ispezione igienico sanitaria presso la macelleria di proprietà di E.D. di 59 anni, lo hanno denunciato in stato di libertà, per aver sottoposto arbitrariamente al processo di congelazione 200 Kg circa di prodotti carnei.

Riace. Ieri i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto, in esecuzione di un ordine per la carcerazione, R.C. di 50 anni. Il 50enne deve scontare la pena di 1 anno in regime di arresti domiciliari, poiché riconosciuto colpevole dei reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Roccella Jonica. Ieri i carabinieri della locale stazione a seguito di perquisizione domiciliare finalizzata al rinvenimento di sostanze stupefacenti hanno tratto in arresto P.A.di 25 anni. L’arrestato all’atto della perquisizione ha lanciato da una finestra della propria abitazione un involucro in cellophane, immediatamente recuperato dai militari, il cui contenuto, al successivo esame, risultava essere sostanza di tipo marijuana, del peso di 73,5 grammi.

Rosarno. Oggi i carabinieri della tenenza di Rosarno unitamente alla compagnia speciale del gruppo operativo Calabria di Vibo Valentia, davano esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di: B.Z. di 41 anni. a viario titolo ritenuto responsabili dei reati di riduzione in schiavitù e sfruttamento della prostituzione, accertati tra il dicembre 2008 ed il gennaio 2009.

Rosarno. Oggi C.S. di 47 anni, titolare di un’azienda, attiva nel settore della trasformazione degli agrumi, ha denunciato che ignoti hanno esploso due colpi di arma da fuoco, all’indirizzo della propria autovettura BMW X3.

Palmi. Ieri i carabinieri del N.A.S. di Reggio Calabria, hanno accertato che i depositi di pertinenza di un supermercato, del quale risulta titolare A.R. di 48 anni, erano interessati da gravi carenze igienico sanitarie strutturali. L’azienda sanitaria provinciale, intervenuta, ne ha disposto l’immediata chiusura.

Melicucco. Ieri i carabinieri della locale stazione, in esecuzione di ordinanza, hanno tratto in arresto F.P. di 47 anni. L’arrestato dovrà espiare la pena residua complessiva di 3 anni, in quanto riconosciuto responsabile dei reati di ricettazione, falsità in scrittura privata e evasione.

POLIZIA

Reggio Calabria. Questa notte intorno alle ore 2.50 in via Ravagnese traversa privata Fascì, un incendio le cui cause sono in corso d’accertamento, ha danneggiato un’autovettura Nissan Micra, di proprietà di V.S., una 60enne titolare di una macelleria. Le fiamme si sono propagate a una Ford Fiesta parcheggiata accanto. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco del comando provinciale e la Volante di zona dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, diretto dal vice questore aggiunto Fabio Catalano con la collaborazione del commissario capo Enrico Palermo.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Commenti dei lettori

AGGIUNGI UN COMMENTO. Registrati gratis per inserire un commento a questo articolo.

Articoli recenti o correlati

Le ultime notizie

Dislessia. Caligiuri: “Corso per i disturbi dell’apprendimento per una scuola che includa” thumbnail

Dislessia. Caligiuri: “Corso per i disturbi dell’apprendimento per una scuola che includa”

Catanzaro. “Una scuola di qualità deve anche includere e tenere conto dei diritti
In settimana effettuati dalla Regione pagamenti per circa 102 milioni di euro thumbnail

In settimana effettuati dalla Regione pagamenti per circa 102 milioni di euro

Catanzaro. La Ragioneria Generale della Regione Calabria ha effettuato nel corso della settimana
Nasce il Distretto Agroalimentare di Qualità della Piana di Gioia Tauro e dell’area dello Stretto, Soddisfatti Scopelliti e Trematerra thumbnail

Nasce il Distretto Agroalimentare di Qualità della Piana di Gioia Tauro e dell’area dello Stretto, Soddisfatti Scopelliti e Trematerra

Catanzaro. Soddisfazione è stata espressa dal Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti e dall’Assessore
Il Club Rotary consegna le bandiere nazionale ed europea all’istituto “Righi” thumbnail

Il Club Rotary consegna le bandiere nazionale ed europea all’istituto “Righi”

Reggio Calabria. Il presidente Antonino Gatto: “E’ necessario riscoprire
Motta San Giovanni. Si è tenuto presso la Scuola Media “F: Jerace” l’incontro “La mafia spiegata ai ragazzi” thumbnail

Motta San Giovanni. Si è tenuto presso la Scuola Media “F: Jerace” l’incontro “La mafia spiegata ai ragazzi”

Motta San Giovanni (Reggio Calabria). “La mafia spiegata ai
Archivio Storico di Catanzaro intitolato alla Prof.ssa Emilia Zinzi: lettera aperta di Pierluigi Rotundo thumbnail

Archivio Storico di Catanzaro intitolato alla Prof.ssa Emilia Zinzi: lettera aperta di Pierluigi Rotundo

Mi è occorsa qualche ora prima di esprimere lucidamente,
Newz.it on Facebook

Archivio articoli

Calendario articoli

gennaio: 2011
L M M G V S D
« dic   feb »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Le offerte del mese

Vota il sondaggio

È in arrivo a Gioia Tauro un bastimento carico di... armi chimiche

  • No ad accogliere la nave con le armi chimiche (45%, 66 Voti)
  • Sì, sennò a che ci serve un porto così importante (26%, 38 Voti)
  • No se non prima ci danno garanzie per la salute (18%, 26 Voti)
  • Sì perché occorre disarmare la Siria (7%, 10 Voti)
  • No se non prima ci danno maggiori informazioni (4%, 8 Voti)

Voti Totali: 148

Loading ... Loading ...

Argomenti

Siti amici

LATELLA - Ceramiche - Edilizia - Arredo Bagno - Termoidraulica
Porcino Sistemi
Equa Finiture
Ottica Sempreinvista
Scuola di lingue The International Meeting Point
Midimar
3 Store Corso Garibaldi 478

Ultime news