martedì 25 aprile 2017 22:18
default-logo
Da sinistra: Amati, Prestipino, Casabona, Pignatone, Cortese, Giordano

Operazione Scacco Matto. Dettagli nomi e foto dei 35 arrestati a Polistena

Polistena (Reggio Calabria). Alle prime ore di oggi, personale della Squadra Mobile di Reggio Calabria e del Commissariato di Polistena, unitamente alle Squadre Mobili di Salerno – Latina – Roma – Arezzo – Padova, ha tratto in arresto, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare (nr. 5440/09 RGNR DDA – nr. 1323/10 RGIP DDA – nr. 28/10 R.O.C.C.), emessa dal Gip presso il Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta della locale DDA, 35 persone:

  1. AQUINO Domenico, nato a Polistena il 02.08.1952
  2. LUCA’ Maria Anna, nata a Rizziconi il 06.04.1956
  3. AQUINO Francesco, nato a San Giorgio Morgeto il 24.04.1964, residente a Polistena
  4. CUTANO Antonio, nato a Polistena il 12.03.1976,
  5. CUTANO Luigi, nato a Polistena il 10.12.1978
  6. GULLACE Giovanni, nato a Polistena il 20.07.1959
  7. LONGO Domenico, nato a Taurianova il 03.07.1967, residente in Polistena
  8. LONGO Domenico, nato a Polistena il 12.01.1948
  9. LONGO Giuseppe, nato a Polistena il 25.09.1976
  10. LONGO Luigi, nato a Polistena il 04.11.1971
  11. LONGO Giovanni, nato a Polistena il 27.03.1966
  12. LONGO Francesco, nato a Polistena il 05.07.1968
  13. LONGO Rocco, nato a Polistena il 03.10.1990
  14. GRIMALDI Maria Rosa, nata a Polistena il 22.04.1966
  15. MARDOCCO Giuseppe, nato a Polistena il 18.11.1966
  16. SQUILLACE Giuseppe, nato a Taurianova il 07.06.1970 residente a Polistena
  17. CALCOPIETRO Francesco, nato a Melicucco il 05.12.1930, residente in Polistena
  18. MALANDRIN Alberto, nato a Torino il 02.08.1962, residente a Polistena
  19. MUZZUPAPA Domenico, nato a Polistena il 27.04.1984, domiciliato in Cinquefrondi
  20. ROMEO Antonio, nato a Polistena il 07.05.1960
  21. VARAMO Vincenzo, nato a S. Giorgio Morgeto il 23.06.1954, residente a Polistena
  22. FIDALE Michele, nato a Polistena il 31.10.1961
  23. FIDALE Rocco, nato a Polistena il 16.06.1983 e residente a Cinquefrondi
  24. AQUINO Giovanni, nato a Cinquefrondi il 14.07.1977 e residente a Roma
  25. FIDALE Vincenzo, nato a Polistena il 29.08.1984 ma domiciliato a Roma
  26. SQUILLACE Domenico, nato a Polistena il 12.04.1973 ma domiciliato a Roma
  27. LONGORDO Cesare, nato a Polistena il 22.06.1966 ma di fatto domiciliato a Torreggia (PD)
  28. LONGO Rocco, nato a Polistena l’01.04.1974 e residente a San Giorgio Morgeto
  29. GANDOLFO Luigi Riccardo Rosario, nato a RC l’11.11.1972 e residente a Siderno
  30. AQUINO Vincenzo, nato a Polistena il 20.08.1972, di fatto domiciliato in Rizziconi
  31. LONGO Vincenzo, nato a Polistena il 10.11.1963, in atto ristretto presso Casa Circondariale di Cuneo

Tutti loro sono accusati di essere responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere di tipo mafioso in quanto capi ed affiliati alla cosca Longo di Polistena, nonché di danneggiamenti, furti, estorsioni, detenzione e porto abusivo di armi, anche da guerra, ed esplosivi, acquisizione in modo diretto ed indiretto di appalti pubblici ed attività economiche, concessioni di autorizzazioni e servizi pubblici, intestazione fittizia di beni.

L’ordinanza è stata eseguita, inoltre, a carico di:

32. CICCARELLI Antonio, nato ad Itri (LT) il 17.01.1950 e residente a Fondi (LT), già consigliere comunale di Fondi e Presidente della Commissione Lavori Pubblici (in quota PDL), dimessosi nel maggio del 2009, geometra responsabile dei cantieri della “GIVAL srl” sul territorio nazionale
33. PALERMO Francesco, nato a Battipaglia (SA) il 24.05.1950 e residente a Fondi (LT) amministratore unico e rappresentante legale della ditta “GIVAL srl”
34. CALZARETTA Gianluca, nato ad Eboli (SA) il 02.09.1972, geometra della ditta “GIVAL srl”
35. GUARINI Francesco, nato a Salerno il 26.04.1985 e residente a Battipaglia (SA), assistente di cantiere della ditta “GIVAL srl”

in quanto responsabili di concorso esterno in associazione mafiosa poiché, a seguito dell’aggiudicazione dell’appalto pubblico bandito dalla provincia di Reggio Calabria, concernente i lavori di completamento del polo scolastico “Renda” di Polistena, nelle rispettive qualità, avrebbero individuato sul territorio e commissionato detti lavori, mediante sub-appalti di forniture e di servizi, a ditte individuali e/o imprese e/o società ed a maestranze tutte riconducibili a soggetti appartenenti alla cosca Longo di Polistena.

PROSEGUI LA LETTURA NELLA PROSSIMA PAGINA

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo