Newz.it logo

Cosenza. Nasce la Banca di Garanzia, Giuseppe Gaglioti presidente del CdA

Pubblicato in Cosenza da fpo: venerdì, 28 ottobre 2011 – 17:56 Stampa questo articolo
denaro-euro
Cosenza. Nasce la Banca di Garanzia, Giuseppe Gaglioti presidente del CdA  | read this item

Cosenza. Giuseppe Gaglioti è il presidente del Consiglio di amministrazione della Banca di Garanzia, che si insedierà nel mese di novembre, in occasione del primo consiglio per la verifica dei requisiti. L’elezione è avvenuta al termine dell’assemblea costituente del soggetto societario che si è svolta oggi. Alla vice presidenza è stato chiamato Mario Oliverio, presidente dell’Amministrazione provinciale di Cosenza. L’assemblea ha, inoltre, provveduto alla elezione del Consiglio di amministrazione che risulta composto da: Natale Mazzuca, Giuseppe Lombardi, Oreste Morcavallo, Giuseppe Speziali, Michele Aurelio, Flavio Talarico e Mario Giordano. Eletto anche il collegio dei sindaci che risulta composto da: Domenico Bilotta, Giorgio Sganga e Francesco Falzetta. Nominato anche il collegio dei probiviri, così come previsto dallo statuto, Mario Bozzo, Sarino Branda e Carmelo Copani. La banca – è stato detto – sarà operativa all’indomani della fine dell’istruttoria dell’istituto di vigilanza della Banca d’Italia. “Costruire una Banca di Garanzia – ha detto Giuseppe Gaglioti, nel suo intervento di apertura dell’assemblea – è la palese testimonianza di una mutata sensibilità verso il mondo economico. Lo strumento che oggi vede la luce si integra nel sistema delle banche locali, fornendo a quest’ultime la possibilità di rendere più rapida la fase di erogazione di nuovi affidamenti. La costruzione di una Banca di Garanzia in un territorio come il nostro, è la dimostrazione palese di un sentire nuovo e diverso. La stagione che stiamo vivendo – ha detto ancora Gaglioti – è difficilissima da interpretare e il deteriorarsi della situazione economico-finanziaria, acceleratosi negli ultimi mesi, ha di fatto peggiorato, ancor di più, il già complesso rapporto tra imprenditori e sistema bancario”. Gaglioti ha poi voluto rivolgere un ringraziamento a quanti hanno condiviso, favorito e agevolato il lungo e tortuoso progetto di realizzazione di questo strumento fondamentale per il futuro del sistema economico e produttivo della provincia di Cosenza. “Ai colleghi del consiglio e della giunta camerale che con la loro abnegazione hanno consentito il superamento dei momenti di difficoltà e di incertezze, alle associazioni di categoria, ai confidi e ai soci che hanno creduto fortemente alla valenza del progetto. Nel corso dell’assemblea è intervenuto il presidente della provincia di Cosenza, Mario Oliverio, citato dal neo presidente Gaglioti a cui lo stesso ha riconosciuto il ruolo decisivo svolto nel perseguimento dell’obiettivo. Oliverio ha detto: “Oggi è una giornata importante, si realizza un obiettivo per il quale abbiamo lavorato con determinazione. Nasce la prima Banca di Garanzia per agevolare l’accesso al credito delle piccole e medie imprese che operano sul territorio. In questo momento di crisi economica, che ha ripercussioni soffocanti per il sistema delle imprese, in particolare in una regione come la Calabria, costruire e ottenere uno strumento per l’accesso al credito, è di fondamentale importanza. La sinergia tra Provincia e Camera di Commercio da frutti positivi e concreti per la crescita del nostro territorio. Per questo rivolgo un ringraziamento al Presidente Gaglioti – ha concluso il Mario Oliverio – con il quale è stato possibile affermare uno stretto rapporto di cooperazione”. All’assemblea è intervenuto il presidente della Fondazione Carical Mario Bozzo, che ha ringraziato il presidente Gaglioti per l’impegno profuso per la realizzazione del progetto, rimarcando il ruolo della Fondazione nel sostenere questa illuminata iniziativa anche dal punto di vista economico, convinto che la futura banca sarà chiamata a svolgere non solo un’azione culturale, ma anche di favorire lo sviluppo della cooperazione, coesione e crescita responsabile.

Tags: , , , , , ,

Commenti dei lettori

AGGIUNGI UN COMMENTO. Registrati gratis per inserire un commento a questo articolo.

Articoli recenti o correlati

Le ultime notizie

Isola Capo Rizzuto. Carabinieri sorprendono ladri intenti a rubare nell’installazione radar di Sant’Anna thumbnail

Isola Capo Rizzuto. Carabinieri sorprendono ladri intenti a rubare nell’installazione radar di Sant’Anna

Isola Capo Rizzuto (Crotone). Nella nottata appena trascorsa, i Carabinieri della Tenenza di
Isola di Capo Rizzuto. Ricercata dalla Polizia romena arrestata dai Carabinieri thumbnail

Isola di Capo Rizzuto. Ricercata dalla Polizia romena arrestata dai Carabinieri

Isola di Capo Rizzuto (Crotone). I Carabinieri della Tenenza di Isola di Capo
Vibo. Anpi e Cgil si preparano alle celebrazioni per il 25 aprile thumbnail

Vibo. Anpi e Cgil si preparano alle celebrazioni per il 25 aprile

Vibo Valentia. Il 25 aprile cade in un momento di gravissima crisi per
Al via la terza edizione del concorso fotografico “Paesaggi d’Istanti” dedicata ad Osvaldo Pieroni thumbnail

Al via la terza edizione del concorso fotografico “Paesaggi d’Istanti” dedicata ad Osvaldo Pieroni

Reggio Calabria. Sarà dedicata ad Osvaldo Pieroni, sociologo e
Celebrato il IV Congresso nazionale della Silp Cgil: Mario Rosselli eletto alla Segreteria Nazionale thumbnail

Celebrato il IV Congresso nazionale della Silp Cgil: Mario Rosselli eletto alla Segreteria Nazionale

Concluso il IV Congresso Nazionale del Silp CGIL, celebratosi
Lavoratori in mobilità. Uil Temp: “Enti territoriali rispondano all’Avviso pubblico della Regione” thumbnail

Lavoratori in mobilità. Uil Temp: “Enti territoriali rispondano all’Avviso pubblico della Regione”

Reggio Calabria. ”Gli Enti beneficiari dell’avviso pubblico della Regione
Newz.it on Facebook

Archivio articoli

Calendario articoli

ottobre: 2011
L M M G V S D
« set   nov »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Le offerte del mese

Vota il sondaggio

È in arrivo a Gioia Tauro un bastimento carico di... armi chimiche

  • No ad accogliere la nave con le armi chimiche (45%, 66 Voti)
  • Sì, sennò a che ci serve un porto così importante (26%, 38 Voti)
  • No se non prima ci danno garanzie per la salute (18%, 26 Voti)
  • Sì perché occorre disarmare la Siria (7%, 10 Voti)
  • No se non prima ci danno maggiori informazioni (4%, 8 Voti)

Voti Totali: 148

Loading ... Loading ...

Argomenti

Siti amici

Midimar
Scuola di lingue The International Meeting Point
Porcino Sistemi
LATELLA - Ceramiche - Edilizia - Arredo Bagno - Termoidraulica
Ottica Sempreinvista
3 Store Corso Garibaldi 478
Equa Finiture

Ultime news