Newz.it logo

Pedofilia. Operazione “Kingpass”: 5 arresti e 90 perquisizioni in 3 Regioni

Pubblicato in Cronaca da newz: mercoledì, 21 marzo 2012 – 13:09 Stampa questo articolo
polizia-postale
Pedofilia. Operazione "Kingpass": 5 arresti e 90 perquisizioni in 3 Regioni   | read this item

Reggio Calabria. Negli ultimi 4 mesi il compartimento Polizia postale e delle comunicazioni di Reggio Calabria, diretto da Pasquale Trocino, ha condotto una vasta operazione contro la pedofilia su internet che ha portato a 90 perquisizioni eseguite in 83 città italiane e cinque arresti, tre in Campania e due in Emilia Romagna. Gli arresti sono stati eseguiti in flagranza di reato perché è stata accertata la detenzione di migliaia di file, tra immagini e video, di natura pedopornografica.
Dei cinque arrestati, tutti uomini, tre risultano stabilmente impiegati, un artigiano, ed un libero professionista, nel ramo dell’informatica. L’attività investigativa svolta dalla polizia delle comunicazioni è frutto di attività di iniziativa, grazie al monitoraggio della rete internet da parte degli specialisti in servizio al compartimento della Polizia che, operando sotto copertura, attraverso canali di file shiring, hanno individuato una rete di pedofili dediti alla cessione e allo scambio di materiale raffigurante lo sfruttamento sessuale dei minori.
L’operazione è stata denominata ”Kingpass”, da una parola utilizzata negli ambienti di scambio di materiale pedopornografico proprio per indicare i file dal contenuto vietato e sono stati tre agenti del compartimento di Reggio Calabria della Polizia che hanno svolto un’attività sotto copertura, si sono inseriti nelle reti di file shiring e hanno potuto scoprire quanti mettevano gli stessi file in condivisione.
Nell’ambito delle indagini il pubblico ministero di Reggio Calabria, Matteo Centini, ha disposto le perquisizioni per confermare quanto scoperto con l’attività sotto copertura e per reperire ulteriori fonti di prova. Nel corso dell’operazione, che ha coinvolto circa un centinaio di agenti della polizia delle comunicazioni nelle varie regioni interessate, sono stati perquisiti uffici e imprese private, sequestrati diverse centinaia tra computer, hard disk, pen drive, supporti ottici sui quali sono ora in corso gli accertamenti della polizia giudiziaria.

Tags: , , , ,

Commenti dei lettori

AGGIUNGI UN COMMENTO. Registrati gratis per inserire un commento a questo articolo.

Articoli recenti o correlati

Le ultime notizie

L’on. Franco Laratta scrive ai vertici dell’Anas: “Un tutor per bloccare gli incidenti mortali sulla SS 107 Silana-Crotonese” thumbnail

L’on. Franco Laratta scrive ai vertici dell’Anas: “Un tutor per bloccare gli incidenti mortali sulla SS 107 Silana-Crotonese”

Cosenza. Non c’è più alcun dubbio: occorre abbassare la velocità sulla SGC Silana-Crotonese.
Nesci (M5S): “La candidatura di Scopelliti è un grave errore” thumbnail

Nesci (M5S): “La candidatura di Scopelliti è un grave errore”

«Se fosse confermato, sarebbe molto grave e finanche offensivo». Lo dichiarano la deputata
Idv. I candidati calabresi nella circoscrizione Sud per le Europee 2014 thumbnail

Idv. I candidati calabresi nella circoscrizione Sud per le Europee 2014

“Nella giornata di ieri sono state depositate le liste di Italia dei Valori
Gal Locride. Brizzi: “La Locride rischia di perdere 5 milioni di euro, la Regione Calabria si faccia  carico delle proprie responsabilità” thumbnail

Gal Locride. Brizzi: “La Locride rischia di perdere 5 milioni di euro, la Regione Calabria si faccia carico delle proprie responsabilità”

Locri (Reggio Calabria). «Cinque milioni di euro destinati alla
Locri. Dal 19 e per tutto il mese di aprile la prima “Fiera di Epizefiri” thumbnail

Locri. Dal 19 e per tutto il mese di aprile la prima “Fiera di Epizefiri”

Locri (Reggio Calabria). Si svolgerà in Piazza dei Martiri
Nesci e Parentela (M5S) annunciano conferenza a Lamezia Terme con notizie gravissime thumbnail

Nesci e Parentela (M5S) annunciano conferenza a Lamezia Terme con notizie gravissime

Roma. “Acqua sporca, emergenza salute” è il titolo della
Newz.it on Facebook

Archivio articoli

Calendario articoli

Le offerte del mese

Vota il sondaggio

È in arrivo a Gioia Tauro un bastimento carico di... armi chimiche

  • No ad accogliere la nave con le armi chimiche (45%, 66 Voti)
  • Sì, sennò a che ci serve un porto così importante (26%, 38 Voti)
  • No se non prima ci danno garanzie per la salute (18%, 26 Voti)
  • Sì perché occorre disarmare la Siria (7%, 10 Voti)
  • No se non prima ci danno maggiori informazioni (4%, 8 Voti)

Voti Totali: 148

Loading ... Loading ...

Argomenti

Siti amici

Scuola di lingue The International Meeting Point
Midimar
LATELLA - Ceramiche - Edilizia - Arredo Bagno - Termoidraulica
Porcino Sistemi
Ottica Sempreinvista
Equa Finiture
3 Store Corso Garibaldi 478

Ultime news