Newz.it logo

Operazione Ada. Napoli: “La politica faccia pulizia al proprio interno”

Pubblicato in Città da gip: mercoledì, 13 febbraio 2013 – 16:48 Stampa questo articolo
angela-napoli
Operazione Ada. Napoli: "La politica faccia pulizia al proprio interno"  | read this item

Reggio Calabria. L’operazione “Ada”, eseguita nella giornata di ieri dal Comando Provinciale dei Carabinieri, coordinato dalla DDA di Reggio Calabria, ha inciso profondamente sulla ndrina Iamonte di Melito Porto Salvo ed ha, altresì, evidenziato la sua pervasività all’interno della locale Amministrazione civica, con l’arresto del Sindaco, Gesualdo Costantino, e l’inquisizione del precedente Sindaco Giuseppe Iaria. Fin dal 29 ottobre 2008, con interrogazione parlamentare avevo richiamato l’attenzione del Ministro dell’Interno del tempo (Roberto Maroni) proprio sul Comune di Melito Porto Salvo, dove, nonostante fosse già stato sciolto per infiltrazione mafiosa per ben due volte, continuavano a registrarsi gravi inadempienze ed illegittimità e si riscontravano all’interno sempre le stesse presenze. L’interrogazione in questione non ebbe mai alcun riscontro, per cui alla luce di quanto emerge dall’operazione “Ada” devo ritenere che il tutto abbia avuto una chiara copertura politica. Dalla stessa operazione “Ada” emergerebbe, altresì, secondo le dichiarazioni rese dal Procuratore Nicola Gratteri, l’interessamento della ‘ndrina Iamonte sulla centrale a carbone di Saline Jonica; non a caso nelle mie interrogazioni su tale centrale avevo denunziato alcune perplessità circa interessi che graviterebbero sulla stessa. Non posso che concludere evidenziando, ancora una volta, la necessità che la politica, indipendentemente dal suo colore, ritorni ad allontanare i propri interessi e faccia “pulizia” al proprio interno ancor prima dell’intervento della Magistratura.

Angela Napoli
Presidente Associazione “Risveglio Ideale”

Tags: , , , ,

Commenti dei lettori

AGGIUNGI UN COMMENTO. Registrati gratis per inserire un commento a questo articolo.

Articoli recenti o correlati

Le ultime notizie

Dislessia. Caligiuri: “Corso per i disturbi dell’apprendimento per una scuola che includa” thumbnail

Dislessia. Caligiuri: “Corso per i disturbi dell’apprendimento per una scuola che includa”

Catanzaro. “Una scuola di qualità deve anche includere e tenere conto dei diritti
In settimana effettuati dalla Regione pagamenti per circa 102 milioni di euro thumbnail

In settimana effettuati dalla Regione pagamenti per circa 102 milioni di euro

Catanzaro. La Ragioneria Generale della Regione Calabria ha effettuato nel corso della settimana
Nasce il Distretto Agroalimentare di Qualità della Piana di Gioia Tauro e dell’area dello Stretto, Soddisfatti Scopelliti e Trematerra thumbnail

Nasce il Distretto Agroalimentare di Qualità della Piana di Gioia Tauro e dell’area dello Stretto, Soddisfatti Scopelliti e Trematerra

Catanzaro. Soddisfazione è stata espressa dal Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti e dall’Assessore
Il Club Rotary consegna le bandiere nazionale ed europea all’istituto “Righi” thumbnail

Il Club Rotary consegna le bandiere nazionale ed europea all’istituto “Righi”

Reggio Calabria. Il presidente Antonino Gatto: “E’ necessario riscoprire
Motta San Giovanni. Si è tenuto presso la Scuola Media “F: Jerace” l’incontro “La mafia spiegata ai ragazzi” thumbnail

Motta San Giovanni. Si è tenuto presso la Scuola Media “F: Jerace” l’incontro “La mafia spiegata ai ragazzi”

Motta San Giovanni (Reggio Calabria). “La mafia spiegata ai
Archivio Storico di Catanzaro intitolato alla Prof.ssa Emilia Zinzi: lettera aperta di Pierluigi Rotundo thumbnail

Archivio Storico di Catanzaro intitolato alla Prof.ssa Emilia Zinzi: lettera aperta di Pierluigi Rotundo

Mi è occorsa qualche ora prima di esprimere lucidamente,
Newz.it on Facebook

Archivio articoli

Calendario articoli

febbraio: 2013
L M M G V S D
« gen   mar »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

Le offerte del mese

Vota il sondaggio

È in arrivo a Gioia Tauro un bastimento carico di... armi chimiche

  • No ad accogliere la nave con le armi chimiche (45%, 66 Voti)
  • Sì, sennò a che ci serve un porto così importante (26%, 38 Voti)
  • No se non prima ci danno garanzie per la salute (18%, 26 Voti)
  • Sì perché occorre disarmare la Siria (7%, 10 Voti)
  • No se non prima ci danno maggiori informazioni (4%, 8 Voti)

Voti Totali: 148

Loading ... Loading ...

Argomenti

Siti amici

LATELLA - Ceramiche - Edilizia - Arredo Bagno - Termoidraulica
Porcino Sistemi
Midimar
Ottica Sempreinvista
3 Store Corso Garibaldi 478
Equa Finiture
Scuola di lingue The International Meeting Point

Ultime news