martedì 25 aprile 2017 22:16
default-logo

A scuola non funziona il riscaldamento: genitori riportano i bimbi a casa

Reggio Calabria. Bimbi ritornati a casa causa freddo. È quanto accaduto stamani ad alcuni alunni della scuola elementare “B. Telesio” di Modena. Stamattina ho accompagnato mio figlio a scuola, dove abbiamo trovato il riscaldamento non funzionante nelle aule. Non un vero impianto di riscaldamento, ma i condizionatori cd pompe di calore.
Un problema, quello del riscaldamento alla Telesio, che si trascina da anni e mai risolto definitivamente.
Ci siamo recati, assieme ad altri genitori, dal responsabile di plesso, che ci ha riferito che ieri il Comune ha eseguito delle verifiche e che l’impianto non funziona, e che si è in attesa di un intervento del Comune. A quel punto io e alcuni dei genitori dei bambini presenti (pochi perché molti dei loro compagni non si sono neanche presentati a scuola) abbiamo deciso di riportare i nostri figli a casa.
Mi domando innanzitutto perché, se ieri è stato verificato da parte del Comune che l’impianto non funziona, non è stata decisa la chiusura di quella scuola anche per oggi? E soprattutto quando il Comune vorrà intervenire e consentire che i nostri figli possano esercitare il diritto allo studio in aule riscaldate?

Una mamma
Lettera firmata

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo