giovedì 19 aprile 2018 19:34
default-logo

Angela Napoli: «Perché ho votato sì al federalismo fiscale»

da:
Commenti: Off

Reggio Calabria. Desidero comunicare agli elettori calabresi il perché del mio voto favorevole al provvedimento sul federalismo fiscale. Ritengo che tutti gli Italiani abbiano compreso che i problemi dei conti derivano essenzialmente da un carico fiscale eccessivamente elevato oltre che da una sperequata allocazione delle risorse pubbliche. Risorse che vengono decisamente gestite in maniera, a dir poco inefficiente, a livello locale ed in particolare, in Calabria. Basti osservare i pletorici apparati clientelari che affollano la nostra Regione Calabria e molti Enti locali del territorio.
Procedere, quindi, ad un decentramento politico, amministrativo e finanziario appare oggi una necessità. Occorre creare una maggiore vicinanza tra le politiche di entrata e le politiche di spesa. In altri termini, si tratta di “responsabilizzare” gli Enti locali permettendo loro di spendere, ma imponendo anche la raccolta delle risorse necessarie per l’effettuazione delle medesime spese. L’esperienza della nostra Calabria, in effetti, insegna che una separazione delle politiche di spesa da quelle di entrata determina, di fatto, un allargamento dell’area degli sprechi e delle disfunzioni. Mi appare quindi evidente che la devoluzione fiscale rappresenterà il primo indispensabile pilastro per un duraturo risanamento dei negativi conti pubblici calabresi. Certamente adesso dovrà essere la politica calabrese a trovare quel giusto equilibrio che coniughi l’efficienza e la trasparenza nella prestazione dei servizi con il principio della solidarietà.
Mi appare, altresì, ovvio che per ottenere i reali e duraturi benefici in Calabria, ma nel Mezzogiorno in genere, il federalismo fiscale dovrà essere accompagnato da una politica improntata alla sicurezza e alla lotta alla criminalità organizzata. Solo così si riuscirà a liberare le tante energie positive che si annidano in Calabria e si permetterà all’economia regionale di risolvere molti dei suoi problemi.
È una sfida che mi auguro, finalmente la Calabria possa vincere!
Infine, l’essere riusciti, in modo trasversale e con l’assenso del Governo nazionale, ad inserire Reggio Calabria tra le Città metropolitane, fa conseguire a questa parte del territorio calabrese un vero e meritato traguardo storico, i cui benefici saranno molteplici e notevoli.

On. Angela Napoli