giovedì 19 aprile 2018 15:23
default-logo

Villafranca Tirrena. Continua l’attività di prevenzione dei Carabinieri anche sul versante tirrenico

 

Villafranca Tirrena (Messina). Nel primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Villafranca Tirrena hanno tratto in arresto un 14enne di origine polacca, in esecuzione di ordinanza applicativa di misura cautelare, emessa dal gip presso il Tribunale per i Minorenni di Messina, perché ritenuto responsabile di furto con strappo. Il giovanissimo, il 19 novembre scorso aveva scippato una pensionata 72enne del luogo. Le immediate indagini avviate dai Carabinieri avevano permesso di risalire all’identità del ragazzo attraverso le immagini riprese dalla telecamera di un esercizio pubblico. Il gip, concordando con le risultanze investigative, ha emesso il provvedimento cautelare. Il minore, come disposto dall’autorità giudiziaria, è stato accompagnato presso una casa di permanenza.

Sempre i Carabinieri della Stazione di Villafranca Tirrena, nella tarda serata di ieri, nel corso di un servizio sul controllo del territorio, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato di guida in stato di ebbrezza, oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale, un 29enne, nativo di Roma e residente a Rometta Marea.
Il giovane, a bordo di autovettura unitamente ad altre due persone, mentre percorreva la via Nazionale di Villafranca Tirrena, alla vista dei militari impegnati in un posto di controllo, ha rivolto nei loro confronti, ad alta voce, frasi ingiuriose proseguendo la marcia. Immediatamente, i Carabinieri hanno seguito seguivano il giovane che è stato fermato dopo poche centinaia di metri. Il giovane, sottoposto a controllo, ha continuato ad inveire contro i militari manifestando un evidente stato di ebbrezza. Intervenuta una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Messina, mediante apparecchiatura etilometro, il giovane effettivamente è risultato positivo al test alcolico.
Accompagnato in caserma, il giovane ha continuato nel suo comportamento oltraggioso e minaccioso e, pertanto, come disposto dall’autorità giudiziaria, è stato dichiarato in arresto e trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo odierno.

Articoli recenti o correlati