martedì 21 novembre 2017 13:13
default-logo

Catanzaro. Furto test all’università: rimessi in libertà 2 indagati

Catanzaro. Antonio Cuteri, impiegato presso l’università di Catanzaro e Manuela Costanzo sono stati rimessi in libertà dal Tribunale del Riesame di Catanzaro che ha, contestualmente, disposto il regime degli arresti domiciliari per Walter Mancuso. I tre erano stati tratti in arresto nel contesto dell’operazione che, secondo gli inquirenti, avrebbe smascherato i presunti autori dei furti dei test di ammissione alla Facoltà di Medicina dell’Università “Magna Grecia” di Catanzaro. Sono stati cancellati, peraltro, i provvedimenti relativi all’obbligo di firma cui quattro dei quattordici indagati erano stati sottoposti.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo