domenica 22 aprile 2018 14:16
default-logo

Demaria (Pd): “Dimettiamoci tutti”

Reggio Calabria. Di seguito riportiamo il testo integrale della missiva del segretario del circolo Pd di Molochio indirizzata al Segr. Provinciale del PD e a tutti i Segretari di Circolo della provincia di Reggio Calabria:  Carissimi, le Elezioni Regionali del 28 e 29 Marzo, ormai possiamo dirlo tranquillamente, sono state un vero e proprio disastro! Il PD, il nostro partito, che doveva essere il motore propulsore del centrosinistra si è arenato ad un misero 15%. In alcune realtà il risultato elettorale, non solo è stato deficitario ma addirittura inferiore agli elettori delle ultime primarie! A questo punto ritengo sia doverosa una attenta riflessione politica, ed ognuno di noi debba assumersi le proprie responsabilità. Il PD della provincia di Reggio Calabria, specie nell’ultimo anno, ha operato una reduxio ad unum, fino ad essere “SOLO” con se stesso, le lotte intestine e le “epurazioni” delle voci discordanti hanno prodotto una costante emorragia di persone e di voti che ci hanno portato alla sconfitta materializzatesi pochi giorni or sono. L’arroganza politica di alcuni, nel NON voler costruire alleanze; La prepotenza di altri autoproclamatisi detentori del “saper fare politica” ha dato come risultato un misero 35% di coalizione. A questo punto inutile fare polemica o accusare gli uni gli altri, personalmente ritengo non avrebbe alcun senso. Come non si riesce a capire come il PD massimo partito della sinistra, non sia riuscito a presentare una propria lista alle comunali di Rizziconi come a Gioia Tauro secondo centro della Provincia reggina e volano industriale calabrese. Semplicemente ASSURDO!!!! L’isolamento politico dei circoli “NON ALLINEATI”, gli pseudo commissariamenti che hanno portato ai capicorrente meno di qualche decina di voti, (come siete piccoli!!!) Queste scelte autolesioniste, da parte di persone dimostratesi incompetenti, non hanno fatto altro che portare un grande partito ai minimi storici ed alla sconfitta certa. Personalmente mi ritengo sconfitto, ma purtroppo non poteva andare diversamente visto e considerato che persino la segreteria provinciale ha remato solo ed esclusivamente monodirezionalmente, non ha fatto crescere i territori, non ha permesso ai circoli di interegire tra di loro, ed allo stesso tempo con la segreteria stessa, ne tantomeno con gli eletti. Orbene questo e lo affermo con immenso rammarico personale non è il “Mio” PD. Questo ed i risultati lo dimostrano è un “Piccolo” partito legato ad alcuni Baroni lontani, molto lontani dal territorio e dalle effettive esigenze della popolazione che difatti a stragrande maggioranza purtroppo ha votato per il centro destra. Ritengo sia doveroso un atto di coraggio da parte di tutti noi, nessuno escluso, se vogliamo che il PD risorga e cresca una buona volta dobbiamo rimettere TUTTI le nostre dimissioni. Il PD deve “aprirsi” alla gente, uscire dalle stanze delle segreterie e dai referenti “amici” e per farlo dobbiamo azzerare TUTTO, dai semplici segretari di circolo, al Segretario provinciale fino al segretario Regionale. Lo scrivente non ha condiviso, anzi ha subito la cattiva regia politica, ma io per primo sono disposto a tirarmi indietro sperando in un ultimo atto di coraggio, sia da parte di chi ha condotto una campagna elettorale in “trincea” cui vanno i miei personali complimenti; sia da parte di chi l’ha vissuta su di un piedistallo e comunque siano andate le cose ritiene, a torto, di aver vinto. Il silenzio della segreteria provinciale e regionale è emblematico, inutile aspettare la Bonaccia…Strangio e Guccione avete FALLITO, dimettetevi! Il fallimento elettorale è evidente. Se avete un briciolo di correttezza politica fatevi da parte.                                                                              

Distintamente
Avv. Alessandro Demaria
Segretario d Circolo di Molochio
ed ex membro Assemblea Nazionale PD

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo