mercoledì 25 aprile 2018 21:56
default-logo

Catanzaro. Rinviati a giudizio 13 presunti esponenti del clan Mancuso

Catanzaro. Sono state tutte rinviate a giudizio le tredici persone finite nelle maglie dell’operazione “Minosse 2”, che ha colpito alcuni dei presunti membri della cosca Mancuso, i cui interessi criminali hanno origine nel territorio di Limbadi, nel vibonese. I soggetti finiti sotto processo in seguito alla decisione assunta dal gip della Direzione distrettuale antimafia, Maria Rosaria Di Girolamo, sono accusati di aver commesso reati legati ad armi, estorsioni e sostanze stupefacenti. Il giudizio si celebrerà presso il Tribunale di Vibo Valentia a partire dal prossimo 23 giugno.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo