venerdì 27 aprile 2018 08:52
default-logo

Palermo. Due 19enni sorpresi a spacciare, arrestati dai Carabinieri

Palermo. Ieri sera intorno alle ore 19.30 nel corso dei servizi di prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti disposti dal Comando Provinciale di Palermo, l’equipaggio di una gazzella del Nucleo Radiomobile, che stava effettuando una serie di controlli nella zona a ridosso del porto quando è transitata in via Piano all’Ucciardone, ha arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti, Massimo Tommaso Tutone, nato Palermo e già noto alle Forze dell’Ordine e Giuseppe Pecorella nato a Palermo, entrambi 19enni.
I due sono stati sorpresi mentre cedevano un involucro contenente della sostanza stupefacente del tipo cocaina ad un altro ragazzo che stava per consegnargli il denaro. I due giovani spacciatori alla vista dei Carabinieri hanno gettato per terra l’involucro che è stato recuperato e sequestrato. Al termine delle formalità di rito i due pusher sono stati associati presso la casa circondariale di Palermo-Ucciardone come disposto dall’Autorità Giudiziaria.
Nell’ambito dello stesso servizio, altri equipaggi del Nucleo Radiomobile hanno segnalato come assuntori di sostanze stupefacenti 19 giovani e sequestrato complessivamente grammi 15 circa di hashish, grammi 7 di marijuana e 3 di cocaina

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo