giovedì 26 aprile 2018 22:59
default-logo

Ventimiglia di Sicilia. Arrestato coltivatore di marijuana

Ventimiglia di Sicilia (Palermo). Un’altra operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo contro il fenomeno della produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti: questa volta i miliari della Stazione di Ventimiglia di Sicilia, hanno arrestato un palermitano. Si tratta di Luciano Uzzo di 40 anni, ritenuto responsabile dei reati di produzione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti nonché di furto di energia elettrica.
L’uomo aveva creato una vera e propria piantagione di marijuana in un terreno sito nella contrada Traversa del piccolo centro alle porte di Palermo. A seguito di perquisizione locale, sono state rinvenute nel terreno di proprietà dell’uomo 8 piante di marijuana. Inoltre, a seguito di successivi accertamenti tecnici, l’unità operativa Enel ha accertato che l’abitazione di Uzzo, che insisteva in quel lotto di terreno, era alimentata di corrente elettrica mediante allaccio abusivo alla rete Enel.
Il fenomeno della produzione di stupefacenti trova un’ampia diffusione nelle campagne palermitane che, per le particolari condizioni climatiche e di conformazione del territorio, ben si prestano a questo genere di attività. Da tempo il Comando Provinciale di Palermo, al fine di porre un freno a tali comportamenti ha predisposto dei servizi di perlustrazione delle campagne palermitane e dei centri limitrofi. Così i Carabinieri di Ventimiglia di Sicilia coadiuvati dai colleghi del Nucleo Cinofili di Palermo, a conclusione di attività info-investigativa, hanno posto fine all’attività illecita portata avanti da Uzzo. L’Autorità Giudiziaria ha disposto la custodia dell’arrestato presso le camere di sicurezza del Comando ed il rito direttissimo presso il Tribunale di Termini Imerese conclusosi con la convalida dell’arresto e la sottoposizione alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo