venerdì 20 aprile 2018 07:09
default-logo

Crotone. Terra di Mezzo a Palermo alla fiaccolata per Paolo Borsellino

Crotone. Una delegazione dell’Associazione Culturale “Terra di Mezzo” (www.terradimezzocrotone.org) guidata da Daniele Caroleo, dirigente nazionale di “Azione Giovani – Giovane Italia”, si è recata lunedì 19 Luglio 2010, a Palermo per partecipare alla consueta fiaccolata di commemorazione per Paolo Borsellino.
“E’ stata un’esperienza a dir poco meravigliosa – dichiara Daniele Caroleo – migliaia di persone in un corteo silenzioso per ribadire e sottolineare che i Veri Eroi sono le persone come Paolo Borsellino. Una fiaccolata immensa che si è snodata per le vie di Palermo per poi concludersi in Via D’Amelio, dove, 18 anni fa, veniva tragicamente ucciso il Giudice Antimafia Paolo Borsellino. In quel luogo abbiamo poi assistito alla proiezione di un bellissimo video che ha ripercorso la storia e, soprattutto, gli ultimi momenti di questo grandioso personaggio. Sono stati momenti davvero toccanti e particolari”.
Il corteo, organizzato dalla Giovane Italia di Palermo, ha visto la partecipazione di numerose delegazioni di comunità militanti ed associazioni provenienti da tutta Italia e numerose personalità politiche ed istituzionali.
“Abbiamo voluto esserci anche noi – continua Antonio Foresta, componente della Consulta provinciale studentesca e responsabile del comitato “Studente Non Conformi” – abbiamo voluto rappresentare anche la nostra città ed il nostro territorio per ribadire, ancora una volta, la nostra ferma opposizione a tutte le mafie. Il giudice Paolo Borsellino, che ha addirittura sacrificato la propria vita per la propria terra e per la lotta alla mafia, deve essere un esempio per le nuove generazioni”.
“Siamo felicissimi – conclude Daniele Caroleo – di aver partecipato e di aver potuto rappresentare la città di Crotone in questo importantissimo evento. Cogliamo l’occasione per ringraziamo e per complimentarci con la Comunità Militante palermitana per l’eccellente lavoro fatto, e salutiamo tutti gli amici che abbiamo avuto occasione di incontrare e riabbracciare a Palermo nel corso di questa iniziativa”.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo