lunedì 23 aprile 2018 11:45
default-logo
Carabinieri

Petralia Sottana. Arrestato per furto aggravato in concorso con un minore

Petralia Sottana (Palermo). Continuano i servizi dei Carabinieri del Gruppo di Monreale finalizzati al controllo nelle aree del centro e soprattutto nelle zone periferiche, al fine di prevenire e reprimere i reati predatori. In particolare i militari della Stazione di Petralia Sottana coadiuvati dai colleghi del locale Nucleo operativo e radiomobile hanno tratto in arresto per furto aggravato G.B. 21enne originario di Palermo, e denunciato in stato di libertà, per il medesimo reato, un minore alla competente Procura dei minori di Palermo. Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri hanno ricevuto una nota della locale Centrale Operativa con la quale sono stati avvertiti di un furto perpetrato ai danni di un’auto-rivendita ubicata in Petralia Sottana (PA) dove erano stati asportati 6 cerchi in lega di auto di grossa cilindrata. Immediatamente i Carabinieri hanno attivato le ricerche, predisponendo vari posti di controllo. Ed infatti due giovani sono rintracciati e fermati a bordo di un furgone cassonato, contenete la refurtiva, presso il bivio autostradale di “Scillato” sulla Palermo–Catania. Anche un sistema di video sorveglianza installato nell’esercizio commerciale, visionato con cura fotogramma per fotogramma dai militari ha permesso di inchiodare i due soggetti. Infatti dalle immagini si notava che mentre uno si introduceva sul sito, scavalcando una recinzione, l’altro rimaneva fuori aiutando il complice a caricare i cerchioni sull’autocarro.
Dopo una efficace perquisizione veicolare è stata rinvenuta la refurtiva che è stata posta sotto sequestro per poi essere restituita ai legittimi proprietari. G.B. dopo le formalità di rito è stato associato presso la casa circondariale di Termini Imerese a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo