giovedì 19 aprile 2018 13:48
default-logo

Crisi della sanità privata. Incontro Raffa-sindacati

Reggio Calabria. Dopo la riunione dei capigruppo consiliari che ieri avevano conferito al Sindaco mandato per affrontare la vicenda legata alla crisi della sanità privata, si è svolto, questo pomeriggio a Palazzo San Giorgio, un vertice con le organizzazioni sindacali di categoria. All’incontro, convocato da Giuseppe Raffa, hanno preso parte Nino Cogliandro della Cisl, Nuccio Azzarà dell’Uil, Elisa Gabello e Mimma Pacifici della Cgil, Pasquale Calandruccio della Fsi ed il consigliere Bruno Ferraro, delegato del Comune alla conferenza dei Sindaci dell’Asp 5. I sindacati ed il Sindaco hanno fatto una comune valutazione sull’attuale stato di crisi del comparto della sanità privata cittadina, già provato dal ritardo dei pagamenti per le prestazioni erogate ai cittadini e, secondo le strutture private, dall’errato calcolo del budget annuo. Giuseppe Raffa, tra l’altro, ha rimarcato l’assoluta necessità di garantire i livelli occupazionali nelle strutture sanitarie convenzionate ( Hospice, Policlinico, Villa Aurora, Poliambulatorio “De Blasi” e centri di riabilitazione che forniscono indispensabili prestazioni alle fasce deboli), fonte di reddito per quasi mille e cinquecento famiglie della città. La perdita di posti di lavoro, in una realtà fortemente caratterizzata dalla disoccupazione, infatti, è motivo di nuovi squilibri sociali. Le organizzazioni dei lavoratori ed il Primo cittadino si sono aggiornati a dopo l’incontro che, martedì 28 settembre, il sindaco Raffa avrà con il Commissario Straordinario dell’Asp reggina. I Sindacati ed il Comune, infine, si sono impegnati, attraverso un’azione sinergica, a monitorare costantemente una situazione che continua a destare preoccupazioni soprattutto in quanti, per le croniche disfunzioni del servizio pubblico, fanno ricorso alla sanità privata ed ai suoi centri d’eccellenza.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo