venerdì 20 aprile 2018 07:09
default-logo

I canestri del PalaCalafiore sono sotto la pioggia

Reggio Calabria. Il Mondiale di Volley è certamente uno dei momenti più storici ed avvincenti di Reggio Calabria e della Calabria intera. Un raggruppamento mondiale di primo livello, organizzato nel migliore dei modi, una stella che brilla nel firmamento dello sport calabrese.
Tutto bello, molto bello.
Però, c’è un grande però.
Siamo di parte, lo ammettiamo. Curiamo da nove anni Reggioacanestro.it ed un perché lo ritrovate dal nome e dal nostro marchio e nei nostri continui aggiornamenti “passionali” correlati allo sport dalla palla a spicchi.In tante conferenze stampa, filmate da Reggioacanestro.it si è sempre parlato della mancanza dei canestri all’aperto, i così detti playground (qualche promessa da “marinaio” parlava di 100 canestri in arrivo). No, non è uno scherzo, i canestri all’aperto a Reggio Calabria ci sono veramente,abbandonati, accantonati..
Parliamo delle coppie dei canestri che sono stati parcheggiati, all’aperto, in uno spazio adiacente al rinnovato PalaCalafiore, tirato a lucido per la manifestazione della Pallavolo.
La coppia di canestri con base blu, è nuova di zecca,non è stata mai utilizzata ed è stata parcheggiata per tutta la passata stagione agonistica all’entrata dell’impianto, praticamente difronte ai distributori di bibite(al chiuso per la cronaca);
La seconda coppia è quella utilizzata giornalmente nella struttura praticamente i due canestri ufficiali di Viola, Audax ecc.
C’è da dire che qualche coppia di canestri è stata coperta, nella parte superiore (tabellone e cerchio) con della plastica trasparente.
E’ chiaro che, la pioggia di questi giorni non migliora una situazione incommentabile, un’autentica vergogna, uno spreco immane.

Reggioacanestro.it
Giovanni Mafrici

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo