venerdì 20 aprile 2018 07:12
default-logo

Centrale a carbone a Saline: parere positivo della VIA, Legambiente si appella a Regione e ministero

Saline Joniche (Reggio Calabria). La Commissione Via (Valutazione impatto ambientale) ha dato oggi parere positivo al progetto della SEI per una nuova centrale a carbone a Saline Joniche (RC). “Con questo regalo del ministero dell’Ambiente, l’Italia potrà vantare altri 7 milioni e mezzo di tonnellate di emissioni di CO2 all’anno – commentano Stefano Ciafani, responsabile scientifico di Legambiente e Nuccio Barillà, membro del direttivo nazionale dell’associazione -. Questi si aggiungeranno ai gravi ritardi del nostro Paese rispetto agli obiettivi fissati dagli accordi internazionali per la lotta ai cambiamenti climatici”. “Il carbone – aggiungono i due esponenti di Legambiente – è il combustibile fossile a maggior emissione specifica di anidride carbonica. Le nuove centrali garantiranno solo importanti profitti alle aziende, a fronte di pesanti multe che graveranno sulle tasche dei contribuenti italiani. Ci auguriamo che la Regione Calabria continui a opporsi al progetto di Saline, con ogni mezzo, e che il ministero per i Beni e le attività culturali confermi il suo parere negativo”.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo