martedì 24 aprile 2018 10:06
default-logo

Africo. Sospesa la protesta dei parenti dei detenuti

Africo (Reggio Calabria). Hanno abbandonato il tetto del municipio di Africo i tre familiari di Carmelo, Leo Pasquale e Santo Modafferi e di Santo Glicora, che i magistrati ritengono autori del sequestro del fotografo Adolfo Cartisano, per il quale reato sono stati condannati alla pena di trenta anni di carcere. I familiari che hanno inscenato la protesta invocano i magistrati affinché prendano in considerazione altri elementi che, a loro giudizio, scagionerebbero i quattro detenuti. Con questa motivazione sono pronti a manifestare in modo plateale già dalle prossime ore e sono intenzionati a non desistere fino a mercoledì prossimo, giorno in cui, presso il Tribunale di Catanzaro, si celebrerà l’ultima udienza nel dibattimento processuale che potrebbe, eventualmente, decidere di rivedere il giudizio che ha mandato in carcere Carmelo, Leo, Pasquale e Santo Modafferi assieme a Santo Glicora.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo