martedì 24 aprile 2018 08:31
default-logo

Comunali 2011. Minasi: “Arena ha saputo dare un nuovo volto all’Atam”

Reggio Calabria. Non si può che esternare compiacimento per l’individuazione di Demetrio Arena quale candidato a sindaco della città di Reggio. Aver scelto, con unanimità di intenti, il manager che ha saputo dare un nuovo volto ed un rinnovato input all’azienda di trasporto pubblico locale rappresenta la giusta direzione per proseguire sul cammino intrapreso, ormai 8 anni orsono, dall’ex primo cittadino Giuseppe Scopelliti. La figura del dottor Arena, uomo dalle alte qualità morali oltre che professionali, infatti, può garantire alla più grande città della Calabria ed ai reggini, la prosecuzione di una fase politico–amministrativa che ha visto Reggio uscire dai connotati negativi che l’avevano caratterizzata per troppo tempo, assumendo un ruolo diverso a livello nazionale per poi proiettarsi, grazie a potenzialità prima inespresse e con l’acquisizione dello status di città metropolitana, verso il bacino del Mediterraneo: area alla quale guardare con interesse per le possibili aperture commerciali ed economiche. Aspetti, quelli della crescita socio-economica, strutturale ed anche turistica che, sono certa, Demetrio Arena, alla luce delle sue esperienze, saprà interpretare nel migliore dei modi. Questa candidatura, però, suscita anche ulteriori riflessioni inerenti il clima politico che sta scandendo l’agenda cittadina verso il prossimo appuntamento con le urne. Mi auguro, infatti, che l’investitura dell’amministratore unico dell’Atam, proprio in considerazione del suo modus operandi, possa contribuire ad alimentare una campagna elettore corretta, all’insegna del ‘fair play’ e del concetto, preso in prestito dalla migliore tradizione sportiva,  che vede l’importanza della partecipazione alle competizioni, imparando a perdere quando questo avviene e a gioire insieme agli avversari in caso di vittoria. Insomma guardare ai rivali come soggetti con cui confrontarsi sul campo e con le stesse regole, non come concorrenti da attaccare persino sul piano personale con accuse strumentali indirizzate solo a gettare fumo negli occhi del cittadino–elettore. Sono altresì certa che proprio il reggino saprà distinguere, ricercando quella serenità purtroppo destabilizzata da dichiarazioni astiose e non giustificate cui troppo spesso assistiamo. La campagna elettorale che si è già aperta, si colloca in una delicata fase storica per le congiunture economiche negative che riguardano non solo le rive dello Stretto ma tutto il Paese ed oltre, ed ecco che è necessario pensare a traguardi ed obiettivi che mirino solamente alla risoluzione di determinate problematiche e ad una programmazione seria e strutturata. Rimanere, in sintesi, sulla scia della politica del fare e non delle semplici enunciazioni prive di seguito e concretezza; continuare a dedicarsi alle peculiarità del ‘modello Reggio’, procedendo sulla medesima strada nonostante qualcuno non voglia ammettere, pur vedendoli, i progressi compiuti dalla città negli ultimi anni. E’ per questo che tutto lo schieramento di centro-destra lavorerà e s’impegnerà con tutte le sue forze affinché Demetrio Arena possa uscire vincitore da questa battaglia che, ripeto, auspico possa andare avanti e concludersi diversamente da come ha avuto inizio. Un appello al dialogo aperto e giusto: le diverse parti politiche dovrebbero, pur mantenendo le distanze da un punto di vista ideologico, convergere verso un unico obiettivo che è quello del benessere della comunità. Non è utile, infatti, un’opposizione caratterizzata solo da critiche e preconcetti, bensì sarebbero gradite proposte che vadano, appunto, nella direzione appena indicata.

Tilde Minasi

Assessore comunale alle Politiche Sociali

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo