mercoledì 25 aprile 2018 20:19
default-logo

Roccella Jonica. Guardia Costeria sequestra 90 Kg di novellame

Roccella Jonica (Reggio Calabria). Il personale militare della Guardia costiera in data odierna, in seguito alla costante attività di monitoraggio del territorio finalizzata al contrasto della pesca illecita, ha provveduto al sequestro penale di 90 Kg. di novellame di sarda nel comune di Siderno. Il responsabile dell’illecito, è stato sorpreso, a bordo di una autovettura, mentre trasportava il pescato, ed è stato deferito all’Autorità giudiziaria di Locri, infatti la normativa di settore prevede per tale violazione una sanzione penale. Del novellame di sardina, il cosiddetto “bianchetto”, è vietata la pesca, la commercializzazione e la detenzione. Il responsabile è stato condotto presso il porto di Roccella Jonica dove è stato formalizzato il sequestro. Sul posto è intervenuto anche il personale medico dell’ASP di Reggio Calabria, dell’ambito di Locri, che ha dichiarato il pescato idoneo al consumo umano. Pertanto il prodotto è stato donato in beneficienza a vari istituti della zona. Il legislatore prevede una tutela particolarmente intensa per la tutela del “bianchetto” in quanto lo sfruttamento intensivo del pesce allo stato giovanile da una parte compromette lo sviluppo e la conseguente riproduzione della specie, dall’altro riduce drasticamente il quantitativo di pesce che può essere pescato, allo stato adulto, legittimamente, dai pescatori muniti di regolare licenza. Si sottolinea che la pesca del “bianchetto” è consentita soltanto in determinati e tassativi periodi dell’anno stabiliti attraverso l’emanazione di appositi decreti ministeriali e solo dietro specifica autorizzazione.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo