domenica 22 aprile 2018 20:25
default-logo

Cinisi. Coltivava marijuana nel giardino della villa

Cinisi (Palermo). Dall’esterno una villetta con giardino come tante altre ma dalle fessure della recinzione, tra la florida vegetazione, una pattuglia della Guardia di Finanza della Compagnia di Partinico ha riconosciuto delle piante esotiche: la Canapa Indica Sativa L., meglio conosciuta come marijuana. I Finanzieri si sono quindi presentati a D.G.F. di 48 anni, l’affittuario della villetta con il pollice verde, procedendo a perquisire immediatamente sia il giardino che l’abitazione. L’attività permetteva di rinvenire complessive 62 piante di marijuana dell’altezza media di un metro, 75 grammi di marijuana già essiccata e pronta all’uso e 360 semi di canapa indiana. Per “l’appassionato di botanica” sono scattate le manette, anche perché, tra le cose sequestrate, le fiamme gialle hanno rinvenuto delle ricevute di acquisti da siti internet olandesi di semi di specifiche varietà di marijuana risalenti già al 2009, circostanza che lascia ritenere che l’arrestato non fosse nuovo a tali coltivazioni. La piantagione avrebbe prodotto almeno 30 chilogrammi di marijuana che sul mercato ha un valore che si aggira intorno ai 100 mila euro.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo