domenica 22 aprile 2018 00:52
default-logo
Giustizia martello

‘Ndrangheta. Processo Cent’anni di Storia: pene ridotte in Appello

Reggio Calabria. Un’assoluzione e pene ridotte in Appello per gli imputati del processo Cent’anni di Storia, che vede imputati presunti esponenti della cosca Piromalli operante a Gioia Tauro. La Corte d’Appello di Reggio Calabria, Rosalia Gaeta presidente e Natina Pratticò e Daniele Cappuccio consiglieri, ha emesso quest’oggi la sentenza con cui ha ridotto le pene inflitte in primo grado. Assolto per non aver commesso il fatto Gioacchino Piromalli, 77 anni, per lui la Corte ha disposto l’immediata scarcerazione, se non detenuto per altra causa. Assoluzione anche per Gioacchino Piromalli, di 42 anni, perché il fatto non costituisce reato. Queste invece le pene rideterminate: Caterina Albanese e Valeria Mesiani Mazzacuva entrambe 4 anni di reclusione, Antonio Molè (di 22 anni) e Antonio Molè (di 21 anni) entrambi 3 anni e 6 mesi di reclusione, Domenico Stanganelli e Antonio Stanganelli e Antonio Piromalli (di 39 anni) ciascuno 6 anni e 8 mesi di reclusione; Gioacchino Arcidiacono 3 anni e 4 mesi di reclusione.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo