domenica 22 aprile 2018 22:17
default-logo

Si è conclusa la V edizione del Progetto Polisportivo Csi “Oratorio Cup 2011”

Reggio Calabria. Il progetto Csi, inserito nel percorso educativo “Vivi l’oratorio”, sarà presente nella seconda edizione del Festival Nazionale dello Sport Educativo. Paolo Cicciù: “Fondamentale, a questo punto attuare la legge Regionale sugli Oratori”. Grande successo pastorale per il Campionato di Calcio a 5 e Pallavolo. Oltre tremila i giovani coinvolti nella quinta edizione del Trofeo Polisportivo Oratorio Cup 2011. La manifestazione è stata organizzata dal Comitato Provinciale CSI di Reggio Calabria. Partner del progetto sono stati l’Ufficio Nazionale Sport e Tempo Libero della Cei e la Diocesi di Reggio Calabria – Bova – Ufficio Sport e Tempo Libero. La manifestazione, inserita all’interno del progetto educativo “Vivi l’oratorio”, ha visto la partecipazione di quasi settanta squadre e di oltre tremila atleti in rappresentanza di cinquanta Parrocchie e Oratori della Diocesi. Un grande campionato polisportivo arricchito anche da percorsi formativi. Infatti grande successo hanno riscosso i corsi di formazione per Dirigenti, Allenatori ed Animatore. Il progetto “Vivi L’oratorio”, in questi mesi, ha garantito a giovani percorsi sportivo formativi indispensabili per la creazioni di nuovi luoghi educativi nella Diocesi. C’è bisogno di luoghi e spazi educativi come avamposti nel territorio che, partendo dall’esistente, sappiano svilupparsi e ridefinirsi nella loro dimensione progettuale, spaziale e strutturale. Un “polo educativo” che garantisca un insieme equilibrato di proposte sportive e culturali e che non esaurisca la propria funzione nella semplice organizzazione delle attività, ma che abbia la forza di andare oltre, per contribuire a rispondere alle domande profonde che pongono le nuove generazioni circa il senso della vita, il suo orientamento e la sua meta. I vincitori dell’edizione 2011 dell’Oratorio Cup sono stati: nel calcio a 5 Open l’Immacolata Melitese, guidata dai responsabili Mimmo Scumè e Salvatore Romeo, in finale ha battuto l’Oratorio Giovanni Paolo II di Archi del duo Matteo de Pietro e Paolo Malara. Terzo posto per la Polisportiva Pier Giorgio Frassati di Santa Caterina. Partecipata ed entusiasmante serata di sport, svoltasi presso il Centro sportivo Sporting Bocale, sotto lo sguardo attento del Consulente Ecclesiastico Provinciale Don Mimmo Cartella. Il Fair Play è stato l’elemento determinante e principale della manifestazione Oratorio Cup 2010- 2011. Soddisfatto il Presidente Provinciale e Consigliere Nazionale Csi Paolo Cicciù: “La stagione del CSI si chiude con un successo strepitoso. L’oratorio Cup, la Champions delle Parrocchie ,organizzato dal CSI in tutta Italia, è ormai un punto di riferimento per la Provincia di Reggio Calabria. Siamo soddisfatti per come le parrocchie hanno interpretato la manifestazione, mettendo al centro esclusivamente il motto “Educare attraverso lo sport”. Un ringraziamento particolare a tutti i dirigenti del Comitato CSI attenti nell’organizzazione dei tanti campionati e disponibili ad accompagnare le società parrocchiali nei vari percorsi sportivo formativi. La forza del CSI di Reggio Calabria in questi anni è stato il lavoro in rete. Non siamo organizzatori di “torneifici” ma abbiamo l’obiettivo di promuovere una nuova cultura dello sport che mette al centro la persona”. Grande successo per il campionato Diocesano di Tennistavolo. Sono stati circa cento partecipanti al 3° Gran Premio Provinciale. Entusiasta il referente Csi Luciano Praticò. Nel campionato di Pallavolo Mista Open vittoria e titolo Provinciale per il San Giorgio Volley. Dopo un stagione intensa e partecipata, nella splendida cornice del Palloncino di Reggio, i ragazzi di San Giorgio hanno battuto con secco 3 a 1 la Parrocchia dell’Immacolata. Soddisfatto il referente Csi Nicola Marra: “Dopo il successo di questa stagione, tante sono le adesioni per il prossimo anno. Inoltre stiamo lavorando ad un nuovo progetto sportivo di mini Volley che prevede il coinvolgimento dei ragazzi Under 12 nel percorso educativo del Comitato”. “E’ necessario puntare in alto – rilancia Cicciù – dobbiamo rialzare la china: dimostrare che questa nostra terra, la Calabria, è fatta di tanta gente di buona volontà che ha voglia di camminare sulla via della Lealtà, quella di cui da sempre lo Sport CSI è garante. Vogliamo presentare, in via del tutto sperimentale, il progetto “Vivi l’Oratorio” a livello regionale: la politica, quella del fare, non sarà sorda a questa nuova richiesta che parte dalla base, da una cittadinanza giovane prima nelle idee, antiche quanto la nobiltà mango greca della nostra terra, che nell’età anagrafica ». Un investimento sui giovani, sugli Oratori. Un connubio, quello tra Sport e Chiesa che non può prescindere per la crescita dei tanti ragazzi che affollano le nostre Parrocchie, senza correre di essere dei semplici contenitori di tempo libero. A conclusione le parole del Consulente Ecclesiastico Provinciale Don Mimmo Cartella: “La nostra esperienza ­ci insegna che nella vita l’essere cresciuto in Oratorio è un vero e proprio marchio di fabbrica. Dobbiamo puntare sulle nuove generazioni assumendoci le nostre responsabilità di educatori nella Fede e nella quotidianità” Serve attuare la legge Regionale sugli Oratori (n°16 del 2001 per rilanciare il modello educativo degli oratori. Tante sono già le novità per il prossimo anno sportivo. La presentazione della stagione sportiva 2011-2012, che avverrà la prima settimana di Settembre, sarà inserita nel programma della seconda edizione del “festival nazionale dello sport educativo”. L’evento promuoverà, per oltre un mese, manifestazioni sportive, seminari, incontri e feste con l’unico obiettivo di avviare sul territorio nazionale un serie riflessione sulla valenza educativa dello sport. Tanti i personaggi sportivi di rilievo nazionale hanno già accettato l’invito. Presto il programma definito della Kermesse Nazionale.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo