mercoledì 25 aprile 2018 07:00
default-logo

Brevi di cronaca da Reggio Calabria e provincia

CARABINIERI

Scilla. Ieri i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato in flagranza di reato M.D. di 55 anni, resosi responsabile di evasione dagli arresti domiciliari.

Scilla. Oggi ignoti hanno esploso sei colpi d’arma da fuoco contro l’autovettura Toyota Avensis, di proprietà P.D. di 58 anni.

Sinopoli. Oggi ignoti hanno esploso due colpi d’arma da fuoco contro la saracinesca di proprietà di C.A. di 82 anni.

Caulonia Marina. Ieri i Carabinieri della Stazioni di Caulonia Marina e Riace, unitamente al Comando Compagnia – N.O.RM – di Roccella Jonica, hanno denunciato in stato di libertà: V.A. di 34 anni; M.G. di 30 anni. I due sono stati  sottoposti al test alcolemico, a seguito del quale è risultato un tasso superiore al limite consentito.

Bianco. Ieri un incendio su terreno demaniale ha interessato anche un chiosco in legno, andato completamente distrutto, di proprietà di Z.S. di 27 anni.

Benestare. Oggi i militari della Stazione di Careri hanno arrestato in flagranza di reato R.C.B. di 25 anni. Il giovane, in evidente stato di ebbrezza, ha opposto resistenza ai militari che lo stavano identificando, usando violenza contro di loro, tanto da cagionare ad un militare delle lesioni.

Taurianova. Ieri i Carabinieri della Stazione di San Martino di Taurianova e lo Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, hanno sequestrato una piantagione di canapa indiana, consistente in 20 piante.

Seminara. Ieri ignoti si sono introdotti all’interno del fondo agricolo di proprietà Z.B., 42 anni, incendiando tre alberi di ulivo.

Brancaleone. Oggi ignoti hanno esploso sei colpi di pistola contro l’autovettura Renault Megane Scenic, di proprietà C.P., 43 anni.

Laureana di Borrello. Oggi i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato M.M. di 39 anni, colto nella flagranza del reato di lesioni personali aggravate commesso in danno di F.T., e della propria fidanzata P.A.

POLIZIA

Mattinale non pervenuto.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo