venerdì 20 aprile 2018 12:38
default-logo

Educazione e formazione. Avviate le iscrizioni al Laboratorio di partecipazione sociale

Reggio Calabria. Molte le novità che caratterizzano la quarta edizione del Laboratorio di partecipazione sociale. Destinatari privilegiati della proposta sono educatori e genitori, docenti e operatori sociali, animatori di associazioni e gruppi. Il tema “Autorità, conflitto e partecipazione” verrà affrontato da esperti di varie discipline, senza rinunciare alla modalità esperienziale che ha sempre caratterizzato il Laboratorio. Si articola maggiormente anche l’offerta formativa. Quest’anno sono previsti tre moduli: il percorso laboratoriale vero e proprio è aperto a venticinque partecipanti e comprende sessantacinque ore d’aula. La quota di ottantacinque euro servirà ad ospitare i trainer e i relatori esterni, i cui profili sono disponibili sul sito primogennaio.wordpress.com. Sarà possibile anche ai non iscritti accedere ad alcuni incontri che saranno tenuti sotto forma di seminario, per un totale di venti ore. Un terzo modulo consiste in nove ore di simulazione con Jerome Liss, noto al pubblico come autore di libri su “La comunicazione ecologica”, “L’apprendimento attivo”, “L’ascolto profondo”. Il percorso formativo, promosso dall’Istituto “Giuseppe Lazzati” per lo studio delle problematiche educative e dall’Arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova, si arricchisce inoltre quest’anno della collaborazione dell’Istituto superiore di formazione politico sociale e dell’Istituto superiore di scienze religiose. Le iscrizioni saranno accolte in ordine di arrivo e resteranno aperte fino a mercoledì 5 ottobre. Il modulo di iscrizione si può scaricare dal sito primogennaio.wordpress.com e inviare a [email protected]; le domande verranno accettate in ordine di arrivo e le successive alla venticinquesima saranno messe in lista di attesa. Gli stessi termini valgono per chi volesse iscriversi solo al modulo con Jerome Liss. Per contatti telefonici: 3403719270. Gli incontri si svolgeranno ordinariamente di venerdì e sabato pomeriggio. Ulteriori informazioni nel volantino allegato e sul sito primogennaio.wordpress.com.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo