giovedì 19 aprile 2018 23:29
default-logo

Palmi. Polizia Municipale sequestra un gazebo in piazza Lo Sardo

Palmi (Reggio Calabria). Nella mattinata odierna personale della Polizia Municipale ha posto sotto sequestro amministrativo, ai fini della confisca, un chiosco prefabbricato di forma circolare con struttura in legno e relative pedane per oltre 20 mq sito in Piazza Lo Sardo ed originariamente pertinenza del Bar – Tabacchi ivi esistente di proprietà di G.A.. Il Comando della Polizia Municipale ha accertato che l’occupazione del suolo, a suo tempo legittimata dalla deliberazione di G.C. n.601 dell’agosto 1996, fissata in anni uno, risultava ormai decaduta in quanto non più rinnovata mediante espresso atto deliberativo come previsto dall’amministrazione pro-tempore – Sindaco On.Veneto. Per tale motivo, dovendo riportare l’area pubblica nella disponibilità dell’ente proprietario, in data 06 settembre scorso personale della Polizia Locale di Palmi rilevava …..“ che in P.zza Lo Sardo persisteva l’occupazione abusiva di suolo pubblico per circa 20,00 metri quadrati con un chiosco prefabbricato di forma circolare con struttura in legno e relative pedane” da parte dell’esercizio commerciale e contestava alla stessa la violazione degli artt. 16 comma 1 e 42 comma 2 del Regolamento di Polizia Urbana approvato con Deliberazione del C.C. nr.80 del 29.12.2008, diffidando la titolare a rimuovere l’ingombro entro 5 giorni. Non avendo ottemperato a quanto diffidato, in data odierna si procedeva a notificare al trasgressore l’Ordinanza nr.169 a firma del Comandante della Polizia Locale che le comminava ulteriori 500 euro di sanzione amministrativa e disponeva lo sgombero coattivo del manufatto, dando incarico all’U.T.C. di procedere mediante ditta incaricata, con addebito delle spese a carico sempre del trasgressore. Nei prossimi giorni quindi il marciapiede e l’area sarà restituita finalmente ai cittadini e la P.zza Lo Sardo, che nei mesi scorsi ha visto l’avvio della sua riqualificazione grazie al restauro della “Fontana dei Canali”, potrà essere ulteriormente resa fruibile nella sua interezza mediante il completamento della sua riqualificazione, che sarà compiuto con idonea bitumazione, segnaletica stradale e la possibile realizzazione di una rotatoria che snellisca la fluidità dell’intersezione rendendola più agevole.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo