sabato 20 gennaio 2018 21:56
default-logo

Rossano. Politiche sociali per i disabili: massima sinergia tra Comune, Chiesa e associazioni

Rossano (Cosenza). I disabili sono una risorsa sociale. Ci stiamo impegnando per migliorare gli interventi di tutela e offrire i servizi necessari. In questo sforzo, è massima la sinergia tra istituzioni, associazioni che operano nel settore e la Diocesi guidata da Mons. Marcianò.
È quanto ha dichiarato l’assessore ai servizi sociali Vincenzo Grispino, in occasione dell’inaugurazione de “Il Sorriso”, nuova sede dell’associazione “I figli della Luna”, avvenuta sabato 4 febbraio. Insieme a Grispino, assente il sindaco per motivi istituzionali, anche il responsabile dell’ufficio Paolo Fontanella.
Nonostante i trasferimenti statali e regionali stiano diminuendo in tutti settori – ha ricordato Grispino – questa amministrazione ha intenzione di investire nei servizi sociali. I drastici tagli ai fondi nazionali previsti per le politiche sociali – ha aggiunto l’assessore – hanno azzerato il fondo per la non autosufficienza che, fino al 2010, permetteva alla Calabria di disporre di circa 14 milioni di euro. Abbiamo già avviato una serie di progetti, tra i quali uno, in collaborazione la cooperativa “I figli della Luna”, sull’assistenza domiciliare ai non autosufficienti.
Grispino ha anche sottolineato il ruolo prezioso svolto dalla Caritas la cui attività sul territorio – ha detto – è importante e meritoria. Grazie alla grande energia ed all’impegno di S.E. Mons. Santo Marcianò, tantissime famiglie, sia di immigrati che di rossanesi, hanno trovato sollievo, accoglienza, aiuto. Auspico che si possa continuare a camminare su questa strada di collaborazione e di solidarietà.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo