mercoledì 25 aprile 2018 12:24
default-logo

Isola Capo Rizzuto. Coltivava marijuana sul terrazzo: arrestato dai Carabinieri

Isola Capo Rizzuto (Crotone). Stamane, alle prime luci dell’alba, i Carabinieri della Stazione di Isola di Capo Rizzuto hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Giovanni Tallarico, 57enne agricoltore originario di Isola di Capo Rizzuto, già  noto alle forze dell’ordine, per detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di marijuana. I militari sono intervenuti prima in via Napoli, presso l’abitazione di proprietà di Tallarico, dovenel corso delle perquisizioni hanno rinvenuto sul terrazzo, nascoste tra numerose piante di basilico, menta ed altre varietà di spezie, 138 piante di marijuana di media altezza e 204 germogli di marijuana, pronti per essere trapiantati nel terreno di proprietà del 55enne. Successivamente i Carabinieri si sono recati in contrada Cebia, dove l’agricoltore possiede un terreno con una struttura in muratura per il deposito degli attrezzi, ed è proprio all’interno di questa struttura che hanno rinvenuto un panetto del peso di 60 grammi di marijuana” già essiccata e pronta, secondo gli inquirenti, per essere immessa sul mercato della droga. Tra le varie piante sequestrate ha suscitato particolare interesse una varietà di pianta di “marijuana” definita “nana” (Cannabis Ruderalis Nana) perché tende a crescere in larghezza e non in altezza, varietà che difficilmente è stata rintracciata nel territorio crotonese. Tallarico, al termine degli accertamenti, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo