venerdì 20 aprile 2018 23:58
default-logo
Giustizia martello

Processo Metropolis. In 22 rinviati a giudizio, 3 proscioglimenti

Reggio Calabria. Ventidue imputati rinviati a giudizio, tre proscioglimenti e due richieste di accesso al rito abbreviato. E’ questa la decisione del gup di Reggio Calabria Carlo Alberto Indellicati, il quale ha accolto in massima parte l’impianto accusatorio del procuratore aggiunto della Dda Nicola Gratteri, nell’ambito dell’operazione ”Metropolis”, condotta lo scorso anno dalla Guardia di Finanza contro presunti elementi di primo piano delle cosche della ‘ndrangheta della Locride, coinvolti in una gigantesca operazione immobiliare del valore di oltre 450 milioni di euro. Prosciolti da ogni addebito Francesco Strangio di S. Luca, Domenico Aquino e Nicola Rocco Aquino, quest’ultimo irreperibile.
Tra i 22 rinviati a giudizio figurano anche Henry James Fitzsimons, 64enne di Belfast (Irlanda), secondo l’accusa sarebbe un appartenente all’Ira incaricato dall’organizzazione terroristica che si batte per l’indipendenza dell’Irlanda del Nord di riciclare i proventi, e Francesco Sculli, 68enne funzionario del Comune di Bruzzano Zeffirio, padre del calciatore Giuseppe.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo