lunedì 23 aprile 2018 11:48
default-logo

Pattinaggio. L’Artistico Reggio torna a far parlare di sé

L’artistico Reggio torna a far parlare di sé. L’associazione reggina di pattinaggio artistico, dopo gli innumerevoli titoli regionali nella specialità del singolo, raggiunge adesso i massimi traguardi anche in quella dei gruppi spettacolo. Hanno infatti guadagnato la medaglia d’oro al campionato regionale, tenutosi il 2 Febbraio nella pista Pino Labate di parco Caserta, il gruppo composto dagli atleti:

BARRECA PAOLA 944 A.S.D.ARTISTICOREGGIO
CHIRICO FLAVIA 944 A.S.D.ARTISTICOREGGIO
CONDELLO ANDREA 944 A.S.D.ARTISTICOREGGIO
DE LEO VINCENZO 1214 HOCKEY REGIUM CLUB
GRAZIANO ILENIA 2448 A.S.P. LAMEZIA
LEONE GABRIELLA 944 A.S.D.ARTISTICOREGGIO
MORELLI OLGA 2448 A.S.P. LAMEZIA
NICOLAZZO ELISABETTA 2448 A-S-P. LAMEZIA
PAVIGLIANITI FABIO 944 A.S.D. ARTISTICOREGGIO
RACCUGLIA VALERIA 2448 A.S.P. LAMEZIA
RACCUGLIA VIVIANA 2448 A.S.P. LAMEZIA
STILLITTANO EMANUELA 944 A.S.D. ARTISTICOREGGIO
MORO SAVERIA 944 A.S.D.ARTISTICOREGGIO

su coreografie di Fabio Paviglianiti e Enzo De Leo.

Con la stessa determinazione gli atleti si stanno  allenando per partecipare nel mese di Marzo, accompagnati dalla  allenatrice federale Cinzia Condello,   ai campionati italiani di Firenze in cui si impegneranno  a tenere alto il livello del pattinaggio reggino. Nonostante la giovane età gli atleti si sono distinti per la tenacia, l’espressività corporea, la pulizia del gesto tecnico, il tutto accompagnato dalla suggestione di musica e costumi. Fabio Paviglianiti, presidente dell’associazione sportiva, si dimostra soddisfatto per i risultati raggiunti: “ Sono molto contento. I ragazzi si sono allenati duramente e questi successi sono davvero meritati. Sono sicuro che altre vittorie non tarderanno ad arrivare. Soprattutto perché per la prima volta nella storia del pattinaggio calabrese, si è vista in pista la collaborazione di più associazioni sportive quali: l’A.S.D. ARTISTICO REGGIO – L’ A.S.P. LAMEZIA – L’ HOCKEY REGIUM CLUB”. Aspettando di rivederli sui gradini più alti del podio, facciamo loro un grosso “in bocca al lupo”!

 

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo