martedì 24 aprile 2018 02:59
default-logo

Catania. Giro di vite sui parcheggiatori abusivi

Catania. Prosegue, su disposizione del Questore Longo, l’attività di contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi. Già nei giorni scorsi avevamo dato notizia degli arresti per il reato di tentata estorsione, effettuati dal personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, di due cittadini stranieri che esercitavano l’attività di parcheggiatore abusivo in Piazza San Placido e in via Giovanni Di Prima. Ieri sera, nell’ambito dei rafforzati servizi di controllo effettuati in tutto il centro storico, i poliziotti delle Volanti hanno arrestato R.B., nato in Bangladesh 29enne e R.K., nato in Marocco 30enne per tentata estorsione ai danni di un automobilista. Nella circostanza, a seguito di chiamata al 113, una Volante interveniva in Piazza Pietro Lupo ove era stata segnalata la presenza di due parcheggiatori extracomunitari che in modo minaccioso avevano richiesto del denaro ad un automobilista per il parcheggio della propria auto. In particolare, si apprendeva che al rifiuto dell’automobilista i due cittadini extracomunitari, nel ribadire con fermezza la richiesta di pagamento immediato del parcheggio, lo minacciavano dicendogli che altrimenti sarebbe finita male. Pertanto, i due parcheggiatori abusivi sono stati arrestati per tentata estorsione e  espletate le formalità di rito, condotti presso la Casa Circondariale Piazza Lanza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo