martedì 24 aprile 2018 02:58
default-logo

La Polizia di Stato effettua controlli straordinari del territorio in città e in provincia

Reggio Calabria. Nell’ambito dei controlli straordinari del territorio della provincia di Reggio Calabria, su impulso del Questore dr. Guido Nicolò Longo, sono state predisposte azioni di contrasto a quelle fenomenologie delittuose capaci di incidere significativamente sulla percezione della sicurezza della cittadinanza. Tali servizi vengono svolti periodicamente e sono diretti ad aumentare il senso della cd. “sicurezza percepita” che, nelle medio/piccole realtà della nostra provincia, si identifica nel contrasto di attività criminali di particolare allarme sociale. L’aumento degli equipaggi su strada è stato possibile grazie anche all’impiego del personale del Reparto Prevenzione Crimine di Siderno ed alle articolazioni dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura e delle Volanti dei Commissariati di Siderno e Gioia Tauro, impegnate nelle rispettive zone di competenza. In particolare, i servizi effettuati nel capoluogo, hanno visto l’impiego complessivo di 116 equipaggi, impegnati nel corso dell’intera giornata ed hanno interessato il centro storico e la periferia, in specie, i popolosi quartieri di Arghillà, Modena, all’esito dei quali sono state controllate 859 persone e 429 veicoli, arrestate 6 persone e 5 denunciate. Nello stesso contesto, sono stati effettuati specifici controlli antiprostituzione, nelle zone cittadine del centro storico. Nella zona ionica, sono state controllate 363 persone e 224 veicoli, effettuati 23 posti di controllo con un impiego complessivo di 52 equipaggi, impegnati nell’arco dell’intera giornata. Anche la zona tirrenica della provincia, ha visto impegnati numerosi equipaggi che hanno consentito di procedere al controllo di 557 persone e 274 veicoli, 2 arresti e 16 perquisizioni personali.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo