lunedì 23 aprile 2018 03:51
default-logo

Si taglia le vene davanti al giudice dopo rifiuto rinvio udienza esecuzione: “Posso darvi solo il mio sanguel”

Reggio Calabria. Durante un’udienza per un’esecuzione immobiliare, un uomo in segno di protesta si è tagliato le vene davanti al giudice. E’ accaduto al Cedir, il centro direzionale che ospita il Tribunale, a Reggio Calabria. L’uomo aveva chiesto al giudice un rinvio dell’udienza, ma il giudice non ha accolto la sua richiesta. Poco prima di tagliarsi le vene, secondo quanto riferito da un testimone, l’uomo avrebbe esclamato “posso darvi solo il mio sangue”. Sul posto sono giunti immediatamente i Carabinieri e i sanitari dell’ambulanza del 118, che hanno soccorso l’uomo.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo