giovedì 19 aprile 2018 23:24
default-logo

Bicentenario dell’Arma dei Carabinieri. In fase di realizzazione il concorso artistico destinato alle scuole

L’Arma dei Carabinieri vista dagli studenti dei Licei Artistici e degli Istituti d’Arte, nonché delle cattedre delle Accademie delle Belle Arti. E’ questo il senso del concorso di pittura “L’arma dei Carabinieri: 200 anni di storia. I valori senza tempo da preservare ieri, oggi, sempre” indetto nel corso dell’anno scolastico 2013/2014 dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo e dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri nell’ambito delle celebrazioni per il Bicentenario della Benemerita. Il concorso è stato indetto l’11 settembre 2013 e domani, 9 Aprile, alle ore 10,00, presso la Sala conferenze del Comando Legione Carabinieri Calabria, sita in Catanzaro alla via G. Marafioti, avrà luogo lo svolgimento dei lavori di valutazione, in sede regionale, delle opere pervenute per partecipare al concorso artistico descritto. I prodotti artistici, dopo la selezione da parte di Commissioni selettive Regionali che avverrà nella giornata di domani, saranno esaminate da una Commissione Esaminatrice Nazionale composta da rappresentanti delle Istituzioni organizzatrici che avranno il compito di individuare le prime tre opere vincitrici in ciascuna delle categorie di realizzazioni artistiche ammesse. Al termine del concorso è prevista l’esposizione, sia a livello regionale che nazionale, di tutte le opere realizzate presso importanti luoghi di cultura individuati dal Ministero dell’Istruzione, dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e dall’Arma dei Carabinieri.

About the Author
Blogger per caso, giornalista per passione. Iscritta all'Albo dei Pubblicisti dal 2012. Due domicili attivi: a Reggio Calabria e a Milano. Dopo una breve esperienza sulla carta stampata, vincendo la timidezza, scopre la radio con cui continua tutt'oggi a collaborare. Dal 2010 è redattrice di Newz.it. Dal 2015 collabora con la sezione Sociale di Corriere della Sera.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo