martedì 24 aprile 2018 17:50
default-logo

Catanzaro. Servizi, ampie rassicurazioni del sindaco Abramo sul futuro della partecipata e dei suoi lavoratori

Catanzaro. Ampie rassicurazioni sul futuro della Catanzaro servizi e dei suoi 160 lavoratori sono state espresse dal sindaco Sergio Abramo nel corso di una riunione, tenutasi questa mattina a Palazzo De Nobili, con l’assessore al bilancio, Rosamaria Petitto, i Revisori dei conti Antonio Mazzei e Damiano D’Onofrio, e i capigruppo Sergio Costanzo (gruppo Misto), Antonio Corsi (per Forza Italia), Carlo Nisticò (Lista Scopelliti) e Marco Polimeni (Catanzaro da Vivere). L’incontro, richiesto con un’interrogazione scritta da Costanzo, è servito a chiarire la situazione della società partecipata interamente dal Comune, per la quale Abramo ha garantito che i lavoratori “non subiranno penalizzazioni, né a breve a termine, né in futuro. E il Comune sta sempre lavorando per fare uscire la società dallo stato di liquidazione”. Il sindaco ha inoltre precisato che, a stretto giro di posta, verrà stilato un nuovo regolamento per il personale e i servizi della società in house, che sarà affiancato dal rinnovo dei contratti di servizio per i dipendenti. Dal canto suo, l’assessore Petitto ha annunciato che preparerà, entro pochi giorni, una relazione sul futuro immediato della Catanzaro servizi. Soddisfatto al termine del summit il consigliere Costanzo, che ha sottolineato come “le rassicurazioni di Abramo, al quale va dato atto dell’impegno messo in campo nel delicato settore delle Partecipate, siano la migliore garanzia per il futuro di 160 lavoratori e delle loro famiglie. Sono sicuro – ha concluso il capogruppo – che la Catanzaro servizi potrà contare, in tempi rapidi, su una programmazione seria, esaustiva e, soprattutto, fondamentale per la sua azione di supporto del funzionamento della macchina amministrativa di Palazzo De Nobili”.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo