sabato 21 aprile 2018 23:05
default-logo

Catanzaro. Costanzo: “Giovino vocazione turistica Germaneto a vocazione industriale e direzionale no a cattedrali nel deserto”

Catanzaro. Sì Giovino a vocazione turistica, sì Germaneto a vocazione industriale e direzionale, No a cattedrali nel deserto!!! La storia non è fatta solo per riempire i libri ma dovrebbe servire a non dimenticare gli errori del passato e da questi imparare per non commetterli più. Ecco perchè la poposta di uno sviluppo urbanistico di tipo residenziale nella zona di Germaneto non può trovarmi favorevole. Il capoluogo di regione ha già pagato un prezzo salatissimo a scelte sbagliate fatte in passato. Parliamo dei quartieri dormitorio, parliamo del progressivo spopolamento del centro storico, parliamo di quello sviluppo verso “la montagna” che ha lungamente penalizzato il quartiere marinaro e parliamo del mancato sviluppo dell’area di Giovino che, sempre per essere onesti con la storia e non noi stessi, la giunta Olivo aveva proposto e che mi aveva trovato pienamente d’accordo. Germaneto deve mantenere la sua vocazione di zona di sviluppo industriale e direzionale con la nascita della cittadella, deve diventare il quartiere cerniera con il resto della Regione, altri tipi di soluzione non farebbero che mortificare il resto della città. E’ necessario non aggiungere cemento su cemento, ma se mai valorizzare il già fatto e potenziare i servizi laddove gli insediamenti abitativi già esistono affinchè la città abbia uno sviluppo omogeneo.

Sergio Costanzo
Consigliere Comunale

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo