venerdì 20 aprile 2018 18:33
default-logo

Ardore. Arrestato dai Carabinieri, deve scontare 1 anno e 10 mesi per violazione di domicilio e ingiuria

Ardore (Reggio Calabria). Oggi i Carabinieri delle Stazioni di Ardore hanno dato esecuzione a un ordine d’arresto emesso dalla Procura della Repubblica di Mantova nei confronti di V.M., 38enne di Brancaleone. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, essendo stato arrestato il 19 febbraio 2013 dai militari della Compagnia di Bianco nell’ambito dell’operazione “Enotria”, poiché ritenuto responsabile, in concorso con altre sei persone, di spaccio di sostanze stupefacenti commesso nel periodo compreso tra febbraio 2010 e agosto 2011, era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in un’abitazione di alcuni parenti in contrada Feudo di Ardore. Il provvedimento che gli è stato notificato questa mattina è relativo ad una condanna ad un anno e dieci mesi di reclusione poiché egli, il 29.11.2003, si è reso responsabile del reato di violazione di domicilio ed ingiuria nel comune di Gonzaga, in provincia di Mantova. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Locri.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo