martedì 24 aprile 2018 12:31
default-logo

Locri. Irreperibile da più di 6 anni, romena arrestata dai Carabinieri

Locri (Reggio Calabria). Nella tarda mattina di ieri in via Corrado Alvaro di Locri (RC) i militari della locale Stazione, a conclusione di mirata attività investigativa, hanno tratto in arresto T.V., una 48enne romena, ricercata dalle polizie di tutta Europa perché gravata da una sentenza di condanna passata in giudicato emessa dal Tribunale di primo grado di Galati (ROM) e per cui era stato spiccato mandato d’arresto europeo perché ritenuta responsabile di “evasione delle tasse” e “truffa aggravata”, commessi nel periodo compreso tra il 30 maggio 2002 e il 1° novembre 2004.
In particolare, la donna, sposata con un uomo della zona, a seguito della sentenza emessa il 15 gennaio 2009 si era resa irreperibile fino a ieri mattina quando i militari, che erano sulle sue tracce da alcune settimane, hanno accertato che qualche giorno fa era stata emessa una nuova carta d’identità a suo nome. Attraverso servizi di osservazione e pedinamento i militari sono riusciti ad individuare l’abitazione in cui si nascondeva la donna e trarla in arresto. Espletate le formalità di rito, la stessa è stata condotta presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, per la successiva consegna alla competente autorità giudiziaria romena.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo