venerdì 20 aprile 2018 05:19
default-logo

Catanzaro. Il territorio comunale sarà sottoposto a interventi di prevenzione del rischio sismico

Catanzaro. “Il comune avvierà entro l’anno gli interventi di prevenzione del rischio sismico attraverso indagini di micro zonazione”. Lo ha anticipato l’assessore ai lavori pubblici, Giuseppe Vitale, il quale ha evidenziato come l’amministrazione, proprio su suo interessamento, abbia recuperato il contributo previsto dal programma studi di Ms-Opcm 4007/12, concesso dalla Regione. L’assegnazione del finanziamento di 26 mila euro, che sarà integrato da uno stanziamento comunale di 14 mila euro, è stato, infatti, comunicato al Comune dal dirigente del settore ing Giuseppe Iritano che ha indicato nel 31 gennaio 2015 il termine ultimo per la consegna, allo stesso settore infrastrutture della Regione, degli studi che saranno redatti. Gli atti della pratica sono stati trasmessi dallo stesso assessore Vitale al dirigente del settore urbanistica , Giuseppe Lonetti. “Settore che dovrà curare lo svolgimento dell’iter di affidamento ed esecuzione delle indagini sull’intero territorio comunale”. “Si tratta di uno studio importante di valenza scientifica – ha spiegato l’assessore Vitale – per un territorio come il nostro gravato anche da un marcato dissesto idrogeologico e che ci consentirà di avere disponibile una mappa dettagliata delle zone del territorio maggiormente esposte. Un valido strumento – ha concluso – per l’aggiornamento del Piano di Protezione civile, ma anche per mirati interventi”.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo