venerdì 20 aprile 2018 08:53
default-logo

Catanzaro. Sopralluogo di Sindaco, assessori e consiglieri alla Cittadella Regionale: “Una struttura degna del capoluogo”

Catanzaro. “Una struttura imponente, degna di un Capoluogo di regione”. È unanime il commento del sindaco Sergio Abramo, dell’assessore regionale al personale Domenico Tallini, e di un’ampia delegazione del Consiglio comunale, capeggiata dal presidente Ivan Cardamone, al termine del sopralluogo, effettuato questa mattina, nel cantiere della costruenda Cittadella regionale, in località Germaneto. Ad accompagnare la delegazione di Palazzo De Nobili in un approfondito tour fra i corridoi e le stanze della prossima casa di Giunta e dipartimenti regionali, il direttore generale del dipartimento lavori pubblici, ing. Domenico Pallaria, e il direttore dei lavori, ing. Roberto Postorino.
Insieme al’Università Magna Graecia e alla futura metropolitana di superficie, la Cittadella sarà il centro nevralgico della grande area direzionale di Catanzaro che sta sorgendo in località Germaneto. Oltre al primo cittadino Sergio Abramo, all’assessore regionale, Domenico Tallini, e al presidente del Consiglio, Ivan Cardamone, hanno partecipato al sopralluogo il segretario generale del Comune, Vincenzina Sica, i dirigenti Giuseppe Lonetti e Giovanni Ciampa, i consiglieri Roberto Guerriero, Roberto Rizza, Eugenio Riccio, Agostino Caroleo, Vincenzo Capellupo, Andrea Amendola, Luigi Levato, Domenico Concolino, Francesco Galante, Marco Polimeni, Ezio Praticò, Tommaso Brutto, Antonio Giglio e Domenico Iaconantonio.
“La conclusione dei lavori alla Cittadella regionale – ha affermato il sindaco Abramo – inseriranno, grazie all’impegno costante della Giunta di Palazzo Alemanni, un altro tassello nello sviluppo dell’area di Germaneto che l’Amministrazione comunale ha individuato come il vero e proprio centro direzionale per una serie di attività importantissime, come le Facoltà scientifiche e mediche dell’Università e le funzioni politico-amministrative di Giunta e dipartimenti regionali. Con la realizzazione della metropolitana di superficie – ha aggiunto – tutta la zona sarà perfettamente integrata con il centro storico e gli altri quartieri della Città, un complesso armonico che renderà più moderno ed efficiente il sistema di mobilità, una parte dei servizi per i cittadini e lo stesso Capoluogo calabrese”. “La realizzazione della Cittadella è un merito da ascrivere per intero – ha sottolineato l’assessore Tallini – all’attuale Giunta regionale che ha sbloccato, di fatto, il cantiere, accelerando i tempi per la costruzione di quella che sarà la vera e propria casa dei calabresi. Un ringraziamento particolare, inoltre, devo rivolgerlo all’assessore regionale ai lavori pubblici, Pino Gentile, che si è sempre speso al fine di far diventare realtà quello che prima era un sogno. La Cittadella – ha proseguito – è una struttura unica e accogliente che rispetterà lo scopo di facilitare e rendere più efficiente il collegamento fra i vari dipartimenti, ma soprattutto l’interazione fra cittadini ed Ente regionale. Si tratta di un edificio bellissimo che farà risparmiare, escludendo numerosi fitti, una cifra da reinvestire sullo sviluppo della Calabria, e rappresenterà nel migliore dei modi il ruolo del Capoluogo”.
Il presidente Cardamone ha sintetizzato il pensiero del Consiglio di Palazzo De Nobili: “Fra poco Catanzaro aprirà le braccia a un’opera istituzionale che sarà uno dei migliori biglietti da visita del Capoluogo di regione. Il Consiglio comunale guarda con interesse, speranza e grande soddisfazione alla fine dei lavori, che rafforzeranno la funzione di Catanzaro come guida della vita politica e amministrativa dell’intera regione”.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo