giovedì 19 aprile 2018 19:25
default-logo

Falerna. Pasticciere napoletano sorpreso con false tessere da finanziere, denunciato

Falerna (Catanzaro). Il gruppo della Guardia di Finanza di Lamezia Terme ha sorpreso un pasticcere napoletano, che soggiornava per turismo in una struttura alberghiera di Falerna (Cz), in possesso di due imitazioni di tesserini personali di riconoscimento, del tutto simili a quelli in uso ai militari della Guardia di Finanza. L’attività è scaturita dalla segnalazione di un “vero finanziere”, che trascorreva un periodo di vacanza nello stesso hotel del turista napoletano. Il militare, dopo aver notato in modo casuale la circostanza, ha provveduto a rapportare i propri sospetti, innescando le immediate indagini del caso. Le fiamme gialle di Lamezia Terme hanno identificato subito la persona segnalata e hanno acquisito elementi dai quali emergeva che questi era effettivamente in possesso di documenti – peraltro bene imitati – attestanti falsamente la sua appartenenza alla Guardia di Finanza. Uno dei due documenti contraffatti era intestato all’indagato; l’altro a persona risultata inesistente. Sono comunque in corso approfondimenti. Il turista è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Lamezia Terme.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo