giovedì 19 aprile 2018 13:44
default-logo

Crotone. Carabinieri arrestano 36enne trovato in possesso di 2 pistole

Crotone. Questa mattina, alle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Crotone, al termine di un mirato servizio di Polizia Giudiziaria, hanno arrestato un muratore crotonese di 36 anni, per detenzione illegale di arma clandestina, detenzione illegale di munizionamento e ricettazione. In particolare, i Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso di un mirato e specifico servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia di armi, munizioni ed esplosivi, si sono presentati presso l’abitazione in cui il 36enne vive. Durante le operazioni di perquisizione, all’interno di un magazzino posto nelle adiacenze dell’abitazione i Carabinieri hanno rinvenuto all’interno di un televisore di vecchia generazione una busta contenete due custodie di plastica con all’interno:
– 1 pistola marca “Bernardelli Gardone V.T.” priva di matricola, calibro 6.35, completa di 2 serbatoi, ben oleata e perfettamente funzionante;
– 1 pistola – fucile monocolpo, marca “F.lli Serena”, modello “Bracco”, calibro 28, priva di matricola, ben oleata e perfettamente funzionante;
– 13 proiettili calibro 6.35;
– 13 cartucce da caccia calibro 28 hp.
Il 36enne, accompagnato presso il Comando Compagnia di Crotone, al termine delle formalità di rito è stato condotto presso il carcere di Catanzaro, a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida. Lo scorso 6 agosto i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Crotone hanno arrestato il padre, sempre per detenzione di un’arma clandestina e numeroso munizionamento.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo