venerdì 20 aprile 2018 02:51
default-logo

La Viola torna a lavoro, Benedetto: “Teniamo i piedi saldamente per terra”

Reggio Calabria. E’ una Viola con i piedi ben piantati a terra quella che torna sul parquet del centro sportivo per la ripresa degli allenamenti. Il successo casalingo di domenica scorsa contro Treviglio ha trasmesso nuova carica a tutto l’ambiente neroarancio che, adesso, si prepara ad affrontare con la giusta concentrazione un difficile doppio turno fuori casa che vedrà impegnati i ragazzi di coach, Gianni Benedetto, a Scafati prima e Tortona dopo. Per i neroarancio consueto programma di lavoro che prevede oggi e domani doppia sessione (ore 9 e 17.30), giovedì (12), venerdì riunione tecnica e allenamento tecnico in campo (16.30-19.30), sabato rifinitura (10) e, nel pomeriggio, partenza con destinazione Scafati. Da verificare alla ripresa le condizioni di Marco Ammannato, mentre rientrano in gruppo Gaetano Spera e Nicola De Meo.
“Abbiamo messo alle spalle i primi quattro impegni di campionato – afferma Benedetto – e siamo soddisfatti dei risultati fin qui conseguiti. Sono state gare difficili in cui però è gradualmente emersa una squadra consapevole dei propri mezzi e con tanta voglia di migliorare, partita dopo partita. Domenica contro Treviglio abbiamo disputato un’ottima gara riuscendo a imporre il nostro gioco lungo tutte le frazioni. Una prestazione convincente anche sotto il profilo della forza mentale che è un aspetto decisivo in un torneo difficile come questo, in cui non bisogna mai commettere l’errore di adagiarsi sugli allori. Adesso – conclude il coach neroarancio – dobbiamo restare con i piedi per terra, e riprendere a lavorare con maggiore consapevolezza in vista dei due impegnativi match in trasferta. Sarà una settimana molto importante anche per verificare i rientri in squadra dei giocatori fino ad oggi rimasti fuori per infortunio”.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo