venerdì 20 aprile 2018 23:43
default-logo
Martello Giustizia

Processo El Dorado. ‘Ndrangheta di Gallicianò: 10 condanne e 7 assoluzioni in abbreviato

Reggio Calabria. Il gup Adriana Trapani ha emesso la sentenza del processo celebrato col rito abbreviato scaturito dall’operazione El Dorado, condotta nel maggio dello scorso anno dai Carabinieri. L’indagine dei militari del Comando provinciale di Reggio Calabria ha svelato l’esistenza di un locale di ‘ndrangheta nella piccola frazione Gallicianò del comune di Condofuri, in provincia di Reggio Calabria, portando all’arresto di una ventina persone accusate a vario titolo di associazione a delinquere di stampo mafioso, detenzione illegale di armi, riciclaggio e impiego di denaro e beni di provenienza illecita. Diciassette gli imputati che hanno optato per l’abbreviato, conclusosi con dieci condanne e sette assoluzioni.
L’assoluzione è stata decisa per: Carmelo Nucera (cl. 70); Domenico Vitale (come richiesto dallo stesso pm Antonio De Bernardo); Girolamo Zindato, Domenico Foti, Concetto Manti, Roberto Raso e Pietro Rodà.
Queste invece le condanne: Giuseppe Nucera, 10 anni; Antonio Nucera (cl. 55), 9 anni; Antonio Nucera (cl. 41), 7 anni e 4 mesi; Domenico Nucera, 7 anni e 4 mesi; Antonio Casili, 6 anni e 8 mesi; Carmelo Nucera (cl. 50), 6 anni; Diego Nucera, 6 anni; Francesco Nucera, 6 anni; Raffaele Nucera (cl. 63), 6 anni; Raffaele Nucera (cl. 73), 6 anni.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo