giovedì 19 aprile 2018 21:22
default-logo

I giovani protagonisti di “Fiori di Carta” ricevuti dal presidente Raffa

Reggio Calabria. Spesso si dice che la “freddezza istituzionale” e le Istituzioni stesse siano inequivocabilmente “lontane” dal mondo dei giovani. Questo luogo comune e queste “dicerie da salone di barbiere” sono state però in parte smentite, almeno questa volta in ambito locale, grazie al ricevimento da parte del Presidente della Provincia di Reggio Calabria Giuseppe Raffa che ha voluto fortemente incontrare nella sede istituzionale della Provincia i ragazzi di “Fiori di Carta”, mediometraggio realizzato interamente con giovani attori reggini e registrato in diverse location della provincia jonico-reggina. L’incontro è avvenuto lo scorso 20 ottobre 2014 presso la sede della provincia di Reggio Calabria in un clima caldo e disteso (non solo per le insolite temperature di questo inconsueto mese di ottobre). Il Presidente Raffa, affiancato dal Consigliere Alessandra Polimeno, Presidente della 3^ Commissione “Politiche Sociali, Sport e Legalità”, ha ricevuto i dieci giovani appartenenti al cast filmico con grande entusiasmo, informandosi nei minimi particolari sull’opera realizzata che, sicuramente, nel suo “tour nazionale” che partirà a brevissima scadenza non farà altro che portare prezioso lustro all’intera provincia reggina. Come si diceva prima, a suggellare l’incontro tra il Presidente ed i giovani artisti, il Consigliere Alessandra Polimeno la quale ha illustrato sapientemente a Raffa la caratura del progetto e il grande impegno riversato in esso da questi meravigliosi ragazzi; la Dottoressa Polimeno ha fortemente sostenuto fin dall’inizio il progetto, credendo nella grande valenza socio-culturale che essa avrebbe avuto sul territorio ed alla positiva ricaduta mediatica che ne sarebbe derivata dalla sua divulgazione anche in ambito nazionale. Il Presidente Raffa si è complimentato in particolare con gli autori di “Fiori di Carta”, Bruno Panuzzo e Martina Zito (Brumar Editore) per aver saputo contribuire a sviluppare un’opera così innovativa e di grande spessore sociale. Raffa ha esortato i ragazzi a non mollare mai ed a perseguire con caparbietà i propri sogni, offrendo la propria disponibilità a sostenere progetti analoghi in quanto “indispensabili mattoni del nuovo tessuto sociale”. Ha infine sottolineato quanto sia importante e di vitale importanza la vicinanza dei giovani alle Istituzioni territoriali. “Fiori di Carta” continua a stupire, a coinvolgere, a correre ed a rendere tangibile la volontà di cambiamento del modo di fare cultura e di vivere le tradizioni locali. La pellicola diretta da Andrea Grollino sulle immagini di Stefano Marra, prodotta dall’Associazione Culturale “Nuova Calabria” e dall’emittente televisiva (tutta al femminile) “Fimmina TV” si è resa protagonista di qualcosa di veramente unico che rimarrà nel tempo e nella memoria dei calabresi. Molti giovani oggi si identificano ormai con questi “eroi dell’ordinario”: recitano le battute a memoria ed emulano le gag della pellicola. In conclusione, ci sentiamo di affermare che bisogna continuare a scommettere su questa generazione di giovani, infondere loro coraggio e spronarli a perseguire gli obiettivi che la vita quotidiana pone loro di fronte. Un plauso speciale va al maestro Domenic Scaglione dell’Associazione “Entertainment and Events ABC” di Bovalino (RC) ed alla giovane Francesca Todarello, dell’Associazione “Insieme è più bello Dance” di Ardore Marina (RC), la quale, è riuscita a farsi meritatamente strada anche in ambito nazionale attraverso l’A.S.C. (Attività Sportiva Confederata). I nostri giovani continueranno a stupire in giro per l’Italia (Roma, Torino e Milano, le tappe più significative del tour) portando al loro seguito non solo il bagaglio professionale legato all’attività cinematografica appena intrapresa ma anche e soprattutto a quello culturale e sociale che deriva loro dalla quotidianità vissuta in un territorio ricco di tradizioni. Siamo pronti a scommettere che questi giovani, continueranno a conseguire con determinazione e coraggio risultati inimmaginabili. Complimenti, quindi, a questi ragazzi e continuate ad essere sempre così impegnati e così brillanti per il vanto della Calabria intera.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo