venerdì 20 aprile 2018 05:17
default-logo
La legge è uguale per tutti

Processo Tnt: il pm chiede condanne per tutti e 10 gli imputati

Reggio Calabria. Si è conclusa stamani con la requisitoria del pm Crisafulli l’udienza del processo Tnt, che si celebra col rito abbreviato dinnanzia al gip Davide Lauro, scaturito dall’omonima operazione condotta dai Carabinieri lo scorso aprile nei confronti di 10 indagati per furti e rapine, alcuni dei quali coinvolti in un traffico di armi ed esplosivo. Dopo l’escussione dell’unico teste ammesso, richiesto dall’avv. Antonio Guarna, difensore di Giovanni Cilione, la parola è passata al pubblico ministero Antonella Crisafulli che, al termine della requisitoria, ha chiesto al gip di comminare pene che variano dai 2 agli 11 anni e 2 mesi. Queste, in dettaglio, le richieste dell’accusa: Ivano Cirillo, 2 anni di reclusione; Osvaldo Surace, 2 anni; Damiano Berlingeri, 2 anni; Vincenzo Fortugno, 2 anni e 8 mesi; Giovanni Cilione, 8 anni e 2 mesi; Massimo Piccolo, 8 anni e 9 mesi; Domenico Battaglia, 8 anni e 10 mesi; Massimo Murina, 9 anni; Teodoro Moro, 10 e 4 mesi; Giuseppe Zampaglione, 11 anni e 2 mesi. L’udienza è stata rinviata al 28 novembre per le arringhe difensive.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo