venerdì 20 aprile 2018 16:09
default-logo
elezioni

Elezioni comunali. Trentadue liste da scrutinare: in 70 rinunciano all’incarico di presidente di seggio

Reggio Calabria. Ecco il primo tangibile effetto della proliferazione delle liste a sostegno e dei candidati sindaco. Nove candidati per 32 liste. Un per tre tre, due più due quattro, in tanti si sono fatti 4 conti in tasca. Val la pena di spaccarsi la schiena, con tutti i rischi connessi in caso di errori, per fare da presidente di seggio. E in ben 70 hanno risposto no. La Commissione straordinaria del Comune di Reggio Calabria ha comunicato con una nota delle ore 18 circa che “a breve saranno aperti tutti i seggi elettorali. Il ritardo nell’apertura di alcuni seggi è dipeso dalla rinuncia all’incarico,affidato loro dalla Corte d’Appello, di 70 presidenti di seggio, e dalle conseguenti procedure, immediatamente attivate dalla Commissione, di reperimento di altrettanti sostituti“. Un’astensione prevedibile, vista la prevedibile mole di lavoro per le operazioni di scrutinio. #trovateveneunaltro.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo