mercoledì 25 aprile 2018 04:45
default-logo
Reggio Calabria: Palazzo San Giorgio

Elezioni comunali. Solo Lucio Dattola entra in Consiglio, tutti gli altri candidati sindaco restano fuori con tutte le liste

Reggio Calabria. Il verdetto delle comunali del 26 ottobre parla “bulgaro”. Falcomatà è ufficialmente sindaco di Reggio Calabria, vince al primo turno con il 60,99% dei voti. La sua coalizione porterà 22 consiglieri sugli scranni della maggioranza. Una maggioranza di 22 su 32 consiglieri in tutto, bulgara appunto. Per il resto c’è solo Dattola con un pugno di consiglieri, nove in tutto quelli della coalizione di centrodestra che approderanno ai banchi della minoranza del consiglio comunale. Restano fuori, clamorosamente, non solo tutti gli altri sette candidati a sindaco, ma anche le loro liste. Nessun seggio è stato conquistato dagli altri aspiranti sindaci né da una sola delle liste che li appoggiavano. Una debacle formidabile, che la dice lunga sulla misura della vittoria di Falcomatà.

Fabio Papalia

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo