giovedì 19 aprile 2018 21:29
default-logo

Beni culturali e nuovi modelli di gestione. Giovedì l’incontro al liceo classico “Campanella”

Reggio Calabria. Promosso dal Liceo Classico “Tommaso Campanella” congiuntamente con l’Associazione Culturale Anassilaos si terrà giovedì 30 ottobre alle ore 17,30 presso l’Aula Magna del Liceo la lezione del Prof. Avv. Luciano Maria Delfino, Direttore Scientifico di FIABA International Corporate University-Roma sul tema: “La proposta di un nuovo modello di gestione e di promozione del patrimonio culturale: l’inutile querelle sui Bronzi di Riace”. Intervengono la prof.ssa Maria Rosaria Rao, Dirigente scolastico e il Dott. Stefano Iorfida, Presidente Associazione Anassilaos. Nel corso del suo intervento lo studioso affronterà il tema in discussione partendo dall’art. 9 della Costituzione (“La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”) esaminando come e in che modo i principi in esso contenuti siano stati fin qui valorizzati per giungere poi ad analizzare il quadro normativo di riferimento fino alla recente legge nr. 109 del 29 luglio 2014 promossa dall’attuale titolare del dicastero dei Beni Culturali On.le Dario Franceschini. Lo studioso offrirà al pubblico presente l’idea di un nuovo e più efficiente modello di gestione e di valorizzazione del patrimonio storico e artistico del nostro Paese avanzando anche la necessità di abbandonare il sistema puramente statalista che oggi governa la complessa problematica dei Beni Culturali. Da ultimo affronterà quello che è stato, almeno a Reggio Calabria, il tormentone dell’estate sulla “trasferta” dei Bronzi di Riace cui la saggezza del Ministro Franceschini, con la costituzione di una commissione tecnica, ha messo fine.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo